Contenuto sponsorizzato

Viene punto da diverse vespe e va in shock anafilattico, i genitori lanciano l'allarme

L'allerta è scattata intorno alle 17 di oggi, sabato 13 giugno, in località Zaluna tra Predazzo e Bellamonte. Il giovane è stato punto da diverse vespe e quindi è andato in shock

Pubblicato il - 13 giugno 2020 - 18:51

PREDAZZO. Momenti di paura e preoccupazione in val di Fiemme, un giovane è finito in shock anafilattico a seguito di alcune punture da vespe.

 

L'allerta è scattata intorno alle 17 di oggi, sabato 13 giugno, in località Zaluna tra Predazzo e Bellamonte

 

Il giovane è stato punto da diverse vespe e quindi è andato in shock.

 

 

Fortunatamente è avvenuto nelle immediate vicinanze dell'abitazione, i genitori si sono accorti che il figlio non stava bene e così hanno interessato il numero unico per le emergenze.

 

L'allarme è stato lanciato praticamente subito e sul posto si sono tempestivamente portati i soccorsi, ambulanza della Croce rossa di Moena e vigili del fuoco di Predazzo.

 

I pompieri hanno messo in sicurezza l'area, mentre da Trento è decollato l'elicottero che è atterrato in poco tempo lungo la strada.

 

Nel frattempo l'equipe medica ha prestato le prime cure al ferito. Una volta immobilizzato e stabilizzato, il giovane è stato elitrasferito all'ospedale per accertamenti e approfondimenti.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 settembre - 18:41

Sarà possibile prenotare un appuntamento (dal 2 ottobre anche online) dal proprio medico di famiglia, negli ambulatori o con la formula del drive through. Al via la campagna per vaccinare le fasce a rischio della popolazione, Apss: “La procedura è sicura inoltre chi è vaccinato evita di ammalarsi di influenza e semplifica la diagnosi della malattia da coronavirus

30 settembre - 17:27

Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.422 tamponi, 37 i test risultati positivi: il rapporto contagi/tamponi si attesta a 1,53%. Sono 14 i pazienti che ricorrono alle cure ospedaliere. Il totale è di 6.614 casi e 471 decessi da inizio epidemia coronavirus

30 settembre - 18:18

La Provincia di Bolzano informa che gli istituti hanno adottato tutte le procedure previste e hanno seguito le indicazioni stabilite dall’Azienda sanitaria per garantire la tutela della salute degli studenti e del personale scolastico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato