Contenuto sponsorizzato

Arrestato due volte lo stesso giorno: in poco più di un’ora è passato dalla caserma al carcere

Protagonista della vicenda è un 18enne che prima è stato arrestato per spaccio poi, una volta rimesso in libertà, ha aggredito i carabinieri che gli avevano notificato un decreto di espulsione

Pubblicato il - 22 September 2021 - 18:56

DARFO BOARIO TERME (BS). Il protagonista dell’incredibile vicenda è un 18enne di origine tunisina, poi risultato irregolare sul territorio italiano. Tutto è iniziato la sera di lunedì scorso, 20 settembre quando a Darfo Boario Terme il giovane è incappato nei controlli dei carabinieri.

 

I militari erano intervenuti perché alcuni residenti della zona avevano segnalato un assembramento di giovani all’interno del parco del Paracadutista. Arrivati sul posto i carabinieri si sono imbattuti in una cessione di droga.

 

Secondo quanto riportato dai militari il 18enne ha consegnato un piccolo involucro a un coetaneo che, alla vista della pattuglia, è scappato. I carabinieri hanno però bloccato il giovane pusher, trovato in possesso di 70 euro e di una manciata di dosi di cocaina e hashish. Per questo motivo è scattato l’arresto per detenzione ai fini di spaccio.

 

Dopo essere stato rimesso in libertà, i carabinieri gli hanno fatto firmare la documentazione relativa alla sua espulsione dal territorio nazionale. Il problema è che quando il giovane ha capito ciò che lo aspettava è andato su tutte le ferie e ha aggredito i militari. Così è stato immobilizzato e tratto nuovamente in arresto, questa volta per resistenza a pubblico ufficiale. “In poco più di un’ora – si legge nel comunicato – il 18enne è passato dalla caserma al carcere”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
19 ottobre - 19:57
La discussione si è accesa sulla dichiarazione di inammissibilità di alcuni emendamenti di Alex Marini e sulla non volontà di Masè di [...]
Cronaca
19 ottobre - 19:49
Trovati 30 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 17 guarigioni. Sono 17 i pazienti in ospedale, di cui 2 ricoverati in terapia [...]
Cronaca
19 ottobre - 17:21
Dalla demolizione dei fabbricati esistenti (dove è presente dell’amianto) alla semina del prato fino alla questione della sicurezza, ecco la [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato