Contenuto sponsorizzato

Auto precipita nel Sarca e resta sommersa per mezzo metro nell'acqua gelida (FOTO), una famiglia in ospedale e complessa operazione dei soccorritori

La famiglia a bordo della vettura finita nel Sarca è stata trasportata all'ospedale Santa Chiara di Trento. I pompieri sono intervenuti con le pinze idrauliche per tagliare il tetto del veicolo e togliere la portiera anteriore. Così sono riusciti a raggiungere i feriti per estrarli in totale sicurezza

Pubblicato il - 28 novembre 2021 - 16:44

DRO. E' stata trasportata all'ospedale Santa Chiara di Trento la famiglia a bordo dell'auto che è precipitata nel fiume Sarca. Un'operazione complessa per liberare le persone rimaste incastrate tra le lamiere dell'abitacolo e per riportare a riva i feriti.

L'allerta è scattata intorno a mezzogiorno di oggi, domenica 28 novembre, lungo la strada statale 45bis della Gardesana all'altezza del ponte del Gobbo tra i centro abitati di Pietramurata e Dro (Qui articolo).

 

La famiglia stava percorrendo la strada sterrata che costeggia il fiume quando, per motivi in fase di accertamento, il conducente ha perso il controllo del mezzo e così la vettura è precipitata nel fiume. Una persona è riuscita a uscire dall’auto mentre altre due sono rimaste bloccate all’interno dell’abitacolo. 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati svariati mezzi e tantissime unità, ambulanze della Croce rossa, vigili del fuoco di Dro, permanenti di Trento e polizia stradale per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica.

 

L'area è stata isolata e messa in sicurezza, quindi sono state avviate le complesse operazioni di soccorso per salvare gli occupanti rimasti all'interno del veicolo immerso nell'acqua per circa mezzo metro.

I pompieri sono intervenuti con le pinze idrauliche per tagliare il tetto del veicolo e togliere la portiera anteriore. Così sono riusciti a raggiungere i feriti per estrarli in totale sicurezza.

 

La vettura è stata stabilizzata e mantenuta in equilibrio, mentre sono state liberate le persone, con il passeggero sul sedile posteriore con le gambe nell'acqua gelida.

Riportata a riva, la famiglia è stata affidata alle cure del personale sanitario. Stabilizzate, le persone sono state trasferite all'ospedale del capoluogo per accertamenti e approfondimenti. Non sarebbero in pericolo di vita.

 

Lunga anche l'attività per recuperare la vettura mediante l'autogrù, la rimozione è stata poi affidata alla ditta dell'autosoccorso Toccoli.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
25 gennaio - 20:33
Trovati 2.740 positivi, 2 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 3.591 guarigioni. Sono 170 i pazienti in ospedale. Tutti i Comuni sul territorio [...]
Cronaca
25 gennaio - 21:30
Il sindaco di Trento Ianeselli ha risposto alla manifestazione No Tav, organizzata domenica 23 gennaio in via della Spalliera e in via Missioni [...]
Politica
25 gennaio - 21:09
Il neo eletto presidente Gabriel Boric ha nominato la scorsa settimana i 24 componenti del nuovo governo, di cui 14 saranno donne. Da quest’anno [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato