Contenuto sponsorizzato

C’è il buffet al bancone e i clienti fanno assembramento: bar sanzionato con 3.000 euro e chiuso per 5 giorni

Dopo il controllo dei carabinieri il titolare dell’attività è stato sanzionato sia per non aver rispettato le normative anti-Covid che per aver violato alcune disposizioni in materia di sicurezza sul lavoro

Di T.G. - 04 febbraio 2021 - 12:28

CASTEL D’AZZANO (Verona). Anche se la situazione sul fronte dell’emergenza è in miglioramento le autorità sanitarie continuano a chiedere di non abbassare la guardia, proprio per questo le forze dell’ordine non stanno venendo meno al compito di controllare il territorio per accertarsi che persone e attività continuino a rispettare le norme anti-Covid. E quando necessario non mancano le sanzioni.

 

È il caso di un locale del centro storico di Castel d’Azzano sanzionato dai carabinieri perché nel corso di un’ispezione sono state contestate varie violazioni della normativa in vigore. All’interno del bar, situato nella centralissima via Roma, è stata rilevata l’assenza di gel igienizzanti ma anche la presenza di un buffet al bancone dove i clienti stazionavano creando assembramento. Inoltre, secondo i militari, non veniva nemmeno fatto rispettare il distanziamento fra le persone presenti.

 

Per questi motivi il titolare è stato sanzionato per non aver rispettato le norme anti-Covid, inoltre è stata applicata la sanzione accessoria con la chiusura del bar per cinque giorni. Come se non bastasse all’interno dello stesso locale sono state rilevate altre violazioni in materia di sicurezza sul lavoro, che hanno comportato altre multe per una cifra complessiva di circa 3.000 euro.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
27 novembre - 10:12
Il consigliere provinciale e capogruppo di Fratelli d'Italia, Claudio Cia: "Non ci sono colpe del dg il quale si esprime in buona fede e perché, [...]
Montagna
27 novembre - 09:03
I tre, dicono i soccorritori intervenuti nella zona di Livinallongo del Col di Lana (Belluno), erano rimasti bloccati dal buio durante il rientro [...]
Cronaca
27 novembre - 08:48
Marco Delaini era conosciuto in tutto il lago di Garda, il 48enne era il titolare della Trattoria Fornico di Gargnano. I famigliari hanno lanciato [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato