Contenuto sponsorizzato

FOTO. Dà fuoco a un cumulo di 2 metri cubi di rifiuti. Denunciato un uomo, rischia dai 2 ai 5 anni di reclusione

Un uomo è stato denunciato a Belluno con l'accusa di combustione illecita di rifiuti. All'ennesimo passaggio dei carabinieri forestali, che passavano per controllare che il cumulo venisse smaltito correttamente, le fiamme lo stavano avvolgendo

Pubblicato il - 19 March 2021 - 15:24

BELLUNO. All'arrivo dei carabinieri forestali sul posto, in località Orzes, nel Comune di Belluno, le fiamme si stavano ancora elevando dal cumulo di rifiuti. Non era la prima volta che i militari passavano per assicurarsi che quei circa 2 metri cubi tra materassi, porzioni di mobili, sacchi di plastica e cuscini venissero finalmente smaltiti in maniera corretta.

 

Ma all'ennesimo passaggio, il controllo si imbatteva nella scena più temuta. Oltre a un cumulo di ceneri, infatti, c'era del materiale in combustione. Nei giorni successivi, quindi, partivano le indagini degli stessi carabinieri forestali con la finalità di individuare il responsabile, identificato come un uomo residente in zona.

 


 

Questi è stato a quel punto denunciato a piede libero per il reato di combustione illecita di rifiuti previsto dall'articolo 256bis del Codice dell'ambiente. Ora rischia dai 2 ai 5 anni di reclusione. La violazione, infatti, oltre ad offendere l'ambiente, valore costituzionalmente garantito e tutelato, pone concretamente in pericolo anche la salute umana, visto che dalla combustione si liberano sostanze dannose.

 

I fumi, una volta emessi, vengono respirati e sono in grado di provocare anche a distanza gravi malattia e danni alla salute delle persone. Non a caso le pene previste per questo tipo di illecito sono particolarmente severe.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
30 novembre - 05:01
I rincari dell'energia hanno portato ad un negativo di circa 3 milioni di euro a cui si aggiunge l'inflazione per 3,8 milioni di euro. La [...]
Cronaca
29 novembre - 20:12
Dalle prime ricostruzioni il ragazzo si sarebbe trovato tra il binario 1 e 2 quando è arrivato il treno merci. Sul posto le forze dell'ordine [...]
Montagna
29 novembre - 18:46
L’appello della blogger e alpinista Sara Lazzari per salvare l’ospedale che cura i bambini con l’asma: “Devo tutta la mia vita alla [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato