Contenuto sponsorizzato

FOTO. Il cane "Miele" cade per una scarpata di 50 metri e finisce nel greto di un torrente. I vigili del fuoco si calano per recuperarlo

I vigili del fuoco di Falcade si sono dovuti calare per recuperare "Miele", un cane meticcio caduto per una cinquantina di metri in una scarpata e finito nel greto del torrente Gavon. Infreddolito, l'animale è stato riconsegnato ai padroni

Pubblicato il - 05 January 2021 - 10:27

FALCADE. Si è concluso positivamente il recupero di Miele, il cane meticcio finito in una scarpata nella zona di Falcade. Era la notte del 4 gennaio, quando i vigili del fuoco di Falcade sono stati chiamati per recuperare l'animale, caduto per oltre 50 metri e finito nel greto del torrente Gavon.

 

Chiamati dai proprietari, i vigili del fuoco si sono calati per il pendio innevato, con tecniche proprie del soccorso speleo alpino fluviale. E' stato uno degli operatori a recuperare l'animale, imbragarlo e portarlo in cima alla scarpata.

 


 

L'animale, infreddolito e spaventato, è stato a quel punto coccolato e riconsegnato ai proprietari, felici di poter finalmente riabbracciare il proprio cane.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 settembre - 20:13
Trovati 26 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Registrate 19 guarigioni. Sono 20 i pazienti in ospedale, di cui 1 ricoverato in [...]
Cronaca
16 settembre - 20:26
I dati pubblicati da Fondazione Gimbe confermano l'efficacia dei vaccini nel ridurre decessi (96,3%), ricoveri ordinari (93,4%) e in terapia [...]
Cultura
16 settembre - 20:50
Durante il periodo estivo il presidente del Centro di cultura fotografica di Trento, Adriano Frisanco, insieme alla sua équipe, ha raccolto il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato