Contenuto sponsorizzato

Gravissimo incidente in val di Non, sono intervenuti una quindicina di vigili del fuoco e due elicotteri per soccorrere i fratelli

Uno schianto spaventoso con un'auto che si è cappottata in mezzo alla sede stradale: un ragazzo è rimasto incastrato all'interno dell'abitacolo, mentre un altro è stato sbalzato fuori dal veicolo. In azione la macchina dei soccorsi

Pubblicato il - 22 maggio 2021 - 17:39

LIVO. Sono intervenuti due elicotteri in val di Non per il gravissimo incidente che ha coinvolto due giovani fratelli altoatesini di 22 e 17 anni (Qui articolo). 

 

Uno schianto spaventoso con un'auto che si è cappottata in mezzo alla sede stradale: un ragazzo è rimasto incastrato all'interno dell'abitacolo, mentre un altro è stato sbalzato fuori dal veicolo.

 

Immobilizzati e stabilizzati dall'equipe medica accorsa sul posto, i due fratelli sono stati trasferiti all'ospedale San Maurizio di Bolzano

 

L'allerta è scattata intorno alle 14 di oggi, sabato 22 maggio, lungo la strada provinciale 6 in direzione della val d'Ultimo.


Due fratelli di 22 e di 17 anni, originari di Merano, stavano rientrando dal Trentino per recarsi a casa, quando è avvenuto l'incidente all'altezza di Preghena, frazione di Livo.

 

Una manovra errata in curva e il conducente ha perso il controllo del mezzo. A quel punto la vettura ha iniziato a sbandare e perdere aderenza.


La corsa del veicolo è continuata per urtare il muretto a lato strada e poi cappottarsi diverse volte prima di fermarsi in mezzo alla carreggiata.

 

Un giovane è rimasto bloccato all'interno delle lamiere dell'abitacolo, mentre un altro è stato sbalzato fuori dalla vettura per finire sull'asfalto.


Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, un'ambulanza di Trentino Emergenza e un mezzo dei volontari della val di Non, i vigili del fuoco di Livo, il corpo di Preghena e i carabinieri per effettuare i rilievi e ricostruire la dinamica.

 

L'incidente è apparso fin da subito grave, così da Trento e da Bolzano sono decollati gli elicotteri che nel giro di pochi minuti sono atterrati in zona.

 

Nel frattempo le forze dell'ordine hanno messo in sicurezza l'area, mentre i pompieri hanno liberato con le pinze idrauliche il ragazzo rimasto incastrato.

 

I feriti sono stati affidati al personale sanitario, il 22enne e il 17enne sono stati immobilizzati e stabilizzati, quindi sono stati trasferiti all'ospedale San Maurizio di Bolzano.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 29 novembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 novembre - 19:00
Secondo la presidente del Comitato per la legalità e la trasparenza ed ex consigliera comunale a Rovereto, molti cittadini lamenterebbero tempi [...]
Cronaca
29 novembre - 20:00
Trovati 64 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 31 guarigioni. Sono 53 i pazienti in ospedale. Sono 836.703 le dosi di [...]
Cronaca
29 novembre - 19:02
I centri vaccinali dell’Azienda provinciale per i servizi sanitari saranno aperti in via eccezionale dalle 6 alle 24 per una vera e propria [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato