Contenuto sponsorizzato

I motociclisti Harley-Davidson donano due Peg Perego ai bambini dell'ospedale di Belluno per spostarsi nelle corsie

Questa una novità all'unità di pediatria del San Martino: sono arrivate due Peg Perego: una Fiat 500 e una Gaucho Grande a disposizione dei bimbi. Un modo per promuovere la "terapia del gioco". I piccoli degenti, infatti, potranno essere accompagnati alle visite specialistiche o, in caso di necessità, in sala operatoria, a bordo delle macchinine

Pubblicato il - 12 September 2021 - 18:32

BELLUNO. I piccoli pazienti dell'ospedale di Belluno non si spostano più sulle barelle, ma i bambini saranno alla guida delle mini-auto elettriche.

Questa una novità all'unità di pediatria del San Martino: sono arrivate, infatti, due Peg Perego: una Fiat 500 e una Gaucho Grande a disposizione dei bimbi. 

 

Questa possibilità è frutto di un'iniziativa di un gruppo di motociclisti Harley-Davidson, guidato da Paolo Viel, per promuovere la "terapia del gioco" all'ospedale bellunese.

L’obiettivo è ridurre l’impatto psicologico della malattia, la paura, l’ansia e lo stress dei piccoli pazienti ricoverati e rendere più umane e facili le visite attraverso il gioco.

 

I piccoli degenti, infatti, potranno essere accompagnati alle visite specialistiche o, in caso di necessità, in sala operatoria, a bordo delle macchinine.

La consegna è avvenuta sabato 11 settembre all'Ulss 1 Dolomiti alla presenza dell'assessore regionale all'ambiente e Protezione civile: "Un grazie sentito al cuore grande dei bikers che hanno avuto la sensibilità di proporre questa iniziativa e portare calore umano", il commento dell'ospedale.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 ottobre - 12:45
La situazione è paradossale. In un Paese che è stato attraversato da crisi economiche, sociali, che fa i conti con la mafia, che si misura [...]
Cronaca
16 ottobre - 09:56
Stanno nascendo in diverse zone d'Italia e anche in Alto Adige dove esiste uno zoccolo duro di chi è contrario alla vaccinazione. A Gais in un [...]
Economia
15 ottobre - 22:06
Manifestazione martedì 26 ottobre per chiedere la giusta attenzione ai comparti pubblici, alla sanità, alla scuola e alla formazione [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato