Contenuto sponsorizzato

Non vedono più il sentiero e temono di essersi perse, due ragazze di 26 e 27 anni chiedono aiuto al soccorso alpino

Capito parlando al telefono con loro il punto in cui si trovavano, dopo aver cercato di indirizzarle al cellulare, una squadra è andata loro incontro e le ha incrociate a circa 300 metri dalla strada

Pubblicato il - 15 October 2021 - 18:36

BELLUNO. Partite da Malga Framont e arrivate al Rifugio Carestiato, con l'intenzione di rientrare alla malga percorrendo un giro ad anello, due escursioniste trevigiane hanno preso un sentiero poco frequentato e si sono ritrovate quasi alla fine in un prato dove non riuscivano a vedere come proseguiva la traccia, in realtà non distante.

 

Temendo di essersi perse, le due ragazze di di 26 e 27 anni, hanno contattato il 115 che ha passato la chiamata alla Centrale del 118, facendo allertare il Soccorso alpino di Agordo.

 

Capito parlando al telefono con loro il punto in cui si trovavano, dopo aver cercato di indirizzarle al cellulare, una squadra è andata loro incontro e le ha incrociate a circa 300 metri dalla strada. Le due ragazze sono state quindi riaccompagnate alla loro macchina.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
03 dicembre - 09:43
Lo sciopero del black friday da parte dei driver è stato scongiurato grazia a un accordo raggiunto fra sindacati e ditte che effettuano le [...]
Cronaca
03 dicembre - 09:13
Due giovani morti sulla strada, Alessia Andreatta è rimasta vittima di un tragico incidente in A22 mentre la vita di Tommaso Delpero si è [...]
Cronaca
03 dicembre - 05:01
Sono moltissimi in queste settimane i bambini rimasti a casa dall'asilo con diverse patologie. Non solo virus sinciziale ma anche casi di otite, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato