Contenuto sponsorizzato

Precipita dal Monte Antander e ruzzola per 200 metri: grave una 65enne

Sono gravi le condizioni della 65enne precipitata oggi dall'Antander per 200 metri. La donna è stata recuperata dall'elicottero del Suem di Cadore e poi trasportata all'ospedale di Treviso, dove al momento si trova in condizioni critiche

Foto di archivio
Di M.S. - 23 September 2021 - 18:53

BELLUNO. È ruzzolata lungo una scarpata per 200 metri, ma è ancora viva anche se in condizioni molto gravi. La vittima dell’incidente è una 65enne di Cittadella, in provincia di Padova, che al momento della caduta si trovava in montagna con gli amici per un’escursione poco sotto il Cimon da Piai o Monte Antander (2.184 metri di quota).

 

A dare l’allarme sono stati i compagni che l’hanno vista scivolare e ruzzolare in un canale che scende verso il bivacco Toffolon. Sul posto si è precipitato l’elicottero del Suem di Cadore, che ha individuato la donna e ha fatto sbarcare una squadra composta da tecnico ed equipe medica.

 

Sul posto sono state prestate le prime cure urgenti alla 65enne che presentava un sospetto politrauma. Dopo averla stabilizzata e imbarellata la donna è stata recuperata e trasportata all’ospedale di Treviso, dove si trova al momento in condizioni critiche.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
27 ottobre - 06:01
C'è il timore di emulazione da parte dei giovani a scuola, anche se in Trentino non ci sono particolari segnalazioni. Alcuni genitori [...]
Cronaca
26 ottobre - 19:35
Il problema dell'anomala usura delle ruote dei treni sulla linea della Valsugana riscontrato circa 2 mesi fa si è risolto da solo. Roberto [...]
Cronaca
26 ottobre - 20:01
Trovati 56 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 14 guarigioni. Sono 13 i pazienti in ospedale, di cui 2 ricoverati in terapia [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato