Contenuto sponsorizzato

Terrore a Trento, tenta di rapire una ragazza minorenne davanti a scuola: la polizia la salva, fermato un 28enne

Il fatto più grave è avvenuto mercoledì 3 febbraio. Il ventottenne ha atteso la giovane fuori la scuola. Incontrata un’amica della vittima, ha detto a quest’ultima che sarebbe stato disposto a dare 100 euro alla giovane di cui si era invaghito, purché lo seguisse nella sua abitazione

Pubblicato il - 13 febbraio 2021 - 10:22

TRENTO. Voleva rapirla davanti alla scuola. Sono stati momenti di paura per una ragazza con meno di 18 anni che è stata seguita e molestata da un ragazzo di 28 anni, richiedente asilo.

 

La vicenda è iniziata tra l'1 e il 3 febbraio. In una occasione soltanto l’intervento di un’amica della giovane, attirata da quanto stava accadendo, ha fatto desistere il ventottenne dal sequestrarla davanti alla scuola.

 

La stessa scena si è ripetuta più o meno il giorno successivo. Nell’occasione il giovane nigeriano ha seguito la minore fin sull’autobus, scendendo alla stessa fermata della vittima. Ma quest’ultima, accortasi di essere seguita, ha accelerato il passo facendo perdere le tracce.

 

Il fatto più grave è avvenuto mercoledì 3 febbraio, allorché il ventottenne ha atteso la giovane fuori la scuola. Incontrata un’amica della vittima, ha detto a quest’ultima che sarebbe stato disposto a dare 100 euro alla giovane di cui si era invaghito, purché lo seguisse nella sua abitazione.

 

A questo punto l’amica della vittima ha riferito al direttore della scuola quanto gli era stato riferito, prontamente sono arrivati sul posto gli agenti della Questura che hanno bloccato il giovane extracomunitario, impedendogli di molestare e turbare ulteriormente la giovanissima.

 

Nel pomeriggio di ieri la Squadra Mobile, ha rintracciato in piazza Dante un cittadino nigeriano di 28 anni, richiedente asilo, e gli notificato l’ordine del Giudice per le Indagini Preliminari di Trento, su richiesta della Procura della Repubblica, di non avvicinarsi ad una ragazza minore, mantenendo una distanza di almeno 500 metri da quest’ultima, nonché dai luoghi da lei frequentati.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 dicembre - 05:01
Tra le richieste di alcuni genitori vi è la reintroduzione delle 'bolle' già usate in pandemia o un ridimensionamento del numero dei gruppi [...]
Cronaca
04 dicembre - 19:40
Mentre restano stabili i ricoveri e non si segnalano decessi cresce il contagio in provincia. A Trento ci sono 42 nuovi positivi, a Rovereto e [...]
Cronaca
04 dicembre - 20:37
Si sono ritrovati come ogni sabato in piazza Dante, dove nel pomeriggio hanno disturbato il traffico sulle strisce pedonali che conducono alla [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato