Contenuto sponsorizzato

Un cacciatore scivola e si fa male a 2 mila metri di quota, difficile operazione del soccorso alpino a causa del maltempo

L'uomo era a quasi 2.000 metri di quota quando è scivolato e ha riportato alcuni traumi che gli impedivano di camminare. In azione anche guardia di finanza e vigili del fuoco

Pubblicato il - 03 ottobre 2021 - 19:53

LIVO (Como). E' stato recuperato dalle squadre Cnsas di Dongo e del Lario occidentale un cacciatore di circa 60 anni. 

L'allerta è scattata alle 11.20 di oggi, domenica 3 ottobre, e una ventina di tecnici della XIX Lariana hanno operato in condizioni di maltempo, tra loro anche un infermiere del Cnsas, unità della della Guardia di finanza e dei vigili del fuoco: l'elisoccorso di Como di Areu ha tentato un avvicinamento ma il meteo impediva di andare oltre e quindi ha trasportato le squadre fino a dove era possibile, poi hanno proseguito a piedi.

L'uomo era a quasi 2.000 metri di quota quando è scivolato e ha riportato alcuni traumi che gli impedivano di camminare.

I soccorritori hanno dovuto attraversare alcune valli trasversali, poco battute, con calate per circa 500 metri di dislivello.

 

L'elisoccorso ha infine recuperato la persona infortunata e poi ha trasportato a valle le squadre.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 26 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 maggio - 19:13
Se da una parte i negozianti lamentano un calo della clientela nei giorni del concerto, a causa anche delle strade chiuse e [...]
Società
28 maggio - 19:02
La 37enne di Arco Francesca Morghen realizza prodotti con le copertine della celebre rivista, con cui ora è nata una collaborazione. Le [...]
Cronaca
28 maggio - 18:28
Da metà pomeriggio sono in azione i corpi dei vigili del fuoco in gran parte del territorio. A Trento, in via Brescia, un'auto è rimasta bloccata [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato