Contenuto sponsorizzato

Una mattinata di code sulla Gardesana e sulla tangenziale di Trento. Degasperi: ''Ma i lavori non potevano farli prima?''

Una mattinata quella di oggi, giovedì 17 giugno, particolarmente complessa per molti automobilisti. Diverse le situazioni caotiche sulle arterie del capoluogo tra lavori, incidenti e accesso al drive through vaccinale

Pubblicato il - 17 giugno 2021 - 12:06

TRENTO. Traffico rallentato o bloccato lungo diverse arterie del capoluogo tra cantieri, incidenti e l'afflusso al centro vaccinale. Una mattinata quella di oggi, giovedì 17 giugno, particolarmente complessa per molti automobilisti.

 

Un incidente si è verificato all'altezza dell'uscita 7 di via Maccani e questo ha comportato per un paio d'ore la formazione di lunghe colonne (Qui articolo). Una volta risolto l'intervento della macchina dei soccorsi, la viabilità è ritornata scorrevole dopo un paio d'ore. Situazione caotica anche a Trento sud, una coda dovuta in particolare alla necessità di accedere al drive thorugh a San Vincenzo. Un problema al sistema informatico, "ora risolto" commenta l'Azienda sanitaria, ha mandato in tilt le prenotazioni. 

 

Molti i veicoli fermi anche tra la valle dei Laghi e il capoluogo per i lavori lungo la strada statale 45bis della Gardesana all'altezza della galleria di Cadine e il viadotto Montevideo

 

In questo tratto è presente il traffico è limitato a una sola corsia di marcia, analogo restringimento in direzione Riva del Garda verso il casello autostradale di Trento Centro.

 

La previsione è quella di terminare i lavori l'11 settembre. Inoltre tra le 7 e le 9 dei giorni feriali sono introdotte altre limitazioni sulla strada statale 12 del Brennero: l'uscita 6 di Trento centro è chiusa in direzione Bolzano con deviazione del traffico sulle uscite di Piedicastello e di Campotrentino.

 

Sempre sulla statale del Brennero in direzione Verona, l’uscita 6 viene riservata ai soli mezzi diretti a Riva del Garda e al casello A22. Il traffico diretto a Trento città viene deviato all’uscita 5 di Piedicastello e all’uscita 7 di Campotrentino. I flussi di traffico da Trento città – Ponte S. Giorgio diretti a Riva del Garda, Vela e Trento sud, vengono deviati su Lungadige Leopardi in direzione Ponte S. Lorenzo e Via Sanseverino.

 

"Quando facciamo i lavori su una delle strade più trafficate del Trentino? Naturalmente non quado il territorio è in lockdown, in zona rossa o gialla ma appena si torna alla normalità e parte pure la stagione turistica. A Trento si può arrivare solo in auto vista la lungimiranza sul trasporto pubblico. A pagare sono i cittadini e quindi tutti in colonna da Castel Toblino a Trento", commenta Filippo Degasperi (Onda civica).

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
20 settembre - 20:39
Tra i resti dello scheletro del soldato austro-ungarico sono stati rinvenuti un proiettile di fucile e un bottone di una divisa spezzato da un [...]
Cronaca
20 settembre - 19:58
Trovati 9 positivi, nessun decesso nelle ultime 24 ore. Registrate 20 guarigioni. Sono 20 i pazienti in ospedale, di cui [...]
Cronaca
20 settembre - 18:17
Il Disegno di legge sul mobbing e lo straining di cui la senatrice Donatella Conzatti è prima firmataria prevede una definizione ampia ed [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato