Contenuto sponsorizzato

Covid in Trentino, 1 morto e 462 positivi. Il rapporto contagi/tamponi al 12%

Sono stati trovati 426 positivi a fronte di 3.757 tamponi. E' stato registrato 1 decesso nelle ultime 24 ore. Sono 56 i pazienti ricoverati in ospedale

Di Luca Andreazza - 30 March 2022 - 16:51

TRENTO. Un decesso nelle ultime 24 ore e sono stati trovati 462 positivi. Sono 349 i guariti. Scende il numero dei pazienti ricoverati in ospedale. Questo il report di oggi, mercoledì 30 marzo, dell'emergenza Covid sul territorio provinciale.

 

Sono stati analizzati 3.757 tamponi tra molecolari e antigenici. Sono stati trovati 12 positivi dall'analisi di 286 test molecolari; gli altri 450 casi sono stati trovati a fronte di 3.471 antigenici. Il totale è di 462 casi per un rapporto contagi/tamponi al 12,3%. C'è anche la conferma di 19 positività intercettate dai test rapidi dei giorni scorsi.

 

Suddivisione per classi di età: 10 nuovi contagi in fascia 0-2 anni; 8 casi tra 3-5 anni; 41 casi tra 6-10 anni; 16 casi tra 11-13 anni; 27 casi tra 14-18 anni; 103 casi tra 19-39 anni; 133 casi tra 40-59 anni; 56 casi tra 60-69 anni; 34 casi tra 70-79 anni e 34 casi di 80 o più anni. Sono 7 le classi scolastiche in isolamento con gli alunni che devono ricorrere alla didattica a distanza.

 

E' stato registrato 1 decesso nelle ultime 24 ore: "Si tratta - comunica la Pat attraverso una nota - di un uomo ultranovantenne, vaccinato, con altre patologie". Attualmente ci sono 56 (-2) pazienti ricoverati di cui 2 (stabile) si trovano nel reparto di rianimazione: ieri 6 nuovi ricoveri e 8 dimissioni.

 

Campagna vaccinale: sono 1.204.108 le dosi somministrate in Trentino, di cui 426.950 seconde dosi e 327.115 terze dosi.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 28 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
30 giugno - 13:23
Il mare è entrato nel fiume Po per 30 km e non era mai successo: record del cuneo salino.  Oggi l'Osservatorio crisi idriche [...]
Politica
30 giugno - 10:25
La frase è stata pronunciata dal consigliere comunale Lorenzo Prati che nel corso della seduta si è rifiutato di scusarsi. Il presidente del [...]
Cronaca
30 giugno - 12:02
I pompieri hanno quindi intercettato l’animale all’interno dell’area di servizio Eni, nelle vicinanze del luogo da dove era fuggito
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato