Contenuto sponsorizzato

Fa salire tre ragazze fra i 13 e i 14 anni nella macchina e poi le molesta sessualmente: arrestato un 46enne a Trento

Il fatto è accaduto la sera del 10 luglio scorso a Trento: uno sconosciuto, dicono i carabinieri, ha adescato le vittime in un Comune vicino mentre stavano passeggiando per strada, facendole salire sulla propria station wagon grigia: giunto in un luogo appartato, l'uomo, un cittadino marocchino di 46 anni, ha ripetutamente palpeggiato le giovani, costringendole al contatto fisico

Pubblicato il - 16 July 2022 - 11:05

TRENTO. Arrestato un 46enne per molestie sessuali nei confronti di tre ragazze fra i 13 e i 14 anni: l'uomo le avrebbe adescate in un comune vicino a Trento mentre le giovani stavano passeggiando per strada, facendole salire sulla propria station wagon grigia. Una volta giunto in un luogo appartato nei pressi della zona industriale, dicono i carabinieri, l'uomo avrebbe ripetutamente palpeggiato le giovani, costringendole al contatto fisico.

 

Il Gip del Tribunale di Trento ha convalidato nella mattinata di ieri il fermo di indiziato di delitto nei confronti dell'uomo, un cittadino marocchino di 46 anni, ritenuto responsabile del crimine. A coordinare l'indagine, nata in seguito alla denuncia sporta ai carabinieri dai genitori di due delle vittime ai quali le giovani avevano confidato le molestie sessuali subite, è coordinata dalla Procura di Trento.

 

Il fatto, dicono i militari, è accaduto la sera del 10 luglio scorso a Trento e le indagini dei carabinieri, grazie alle indicazioni acquisite dalle giovani vittime avvalendosi dell'assistenza di una psicologa, hanno consentito di evidenziare numerosi indirizzi di colpevolezza sul conte dell'indagato che, in poche ore, è stato individuato dai militari e localizzato in un albergo della Val di Non.

 

“Allo stato delle indagini – dicono le autorità – sono in corso ulteriori accertamenti per stabilire se possano essersi verificati casi analoghi”. Casi per i quali i carabinieri invitano eventuali vittime a sporgere subito denuncia. L'arrestato, per il quale vige la presunzione d'innocenza fino a sentenza irrevocabile, è attualmente ristretto nella casa circondariale di Trento.

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 30 settembre 2022
Telegiornale
30 Sep 2022 - ore 22:49
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
02 ottobre - 19:47
L'assessore provinciale e leader de La Civica, Mattia Gottardi, sulle fibrillazioni: "Nessuna tensione, succede dopo ogni elezione". E su Mario [...]
Cronaca
02 ottobre - 20:08
Lettera di Anna Raffaelli (già consigliera comunale e componente della Commissione Sport del Comune di Trento) e Lally Salvetti [...]
Cronaca
02 ottobre - 18:59
E' successo al campo sportivo di Ala a un ragazzino di 13 anni. La piattaforma in plexiglas si sarebbe rotta e lui sarebbe caduto da un'altezza di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato