Contenuto sponsorizzato

Minaccia di 'manomissione' sulle marmellate al supermercato, Zuegg: “Noi una delle parti lese, sporto immediatamente denuncia”

Dopo l'allarme scattato per la clientela del gruppo Dao-Conad in Trentino, invitata a “non consumare” eventuali confezioni di confettura Zuegg acquistate e di “restituirle” al punto vendita, l'azienda dice la sua: “Abbiamo richiesto di effettuare, in via precauzionale, il ritiro temporaneo dei nostri prodotti da tutti i punti vendita della catena”

Pubblicato il - 18 March 2022 - 17:14

TRENTO. “Chiunque avesse acquistato marmellata a marchio Zuegg di qualsiasi gusto e grammatura nelle ultime 48 ore è pregato di non consumarla e di restituirla al punto vendita per la sostituzione”. È questo l'avviso diramato dal supermercato Conad di Pozza di Fassa (Qui Articolo) e dagli altri punti vendita del gruppo Dao-Conad dopo la presunta manomissione di un singolo vasetto di marmellata, che ha portato per precauzione al ritiro e alla sostituzione di tutti i prodotti venduti nelle 48 ore precedenti.

 

“A seguito di una minaccia di manomissione dei nostri prodotti presso i punti vendita della distribuzione – specifica a riguardo Zuegg in una nota – Zuegg ha immediatamente sporto denuncia alle autorità competenti, avendo come priorità la massima tutela dei consumatori. La stessa minaccia di manomissione è stata inviata alla catena di distribuzione gruppo Dao, e pertanto abbiamo chiesto di effettuare, in via precauzionale, il ritiro temporaneo dei nostri prodotti da tutti i punti vendita della catena”.

 

Zuegg, si legge poi nella nota condivisa dall'azienda: “Ribadisce che l'eventuale manomissione dei propri prodotti non è riconducibile in nessun modo alle fasi di produzione e distribuzione gestite dall'azienda, né a specifici lotti di produzione. In questa situazione Zuegg è una delle parti lese e sta agendo secondo le indicazioni delle autorità per la massima tutela del consumatore. Per ogni informazione, è arrivo per i consumatori il numero verde 800-552970”. Al momento si sarebbero già attivate le autorità competenti per tutte le indagini del caso.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Ambiente
24 giugno - 20:07
La Pat ha presentato un piano contro la diffusione del bostrico: l'individuazione precoce degli alberi infestati e il loro immediato abbattimento [...]
Cronaca
24 giugno - 21:27
Il fienile, dove si trovava una famiglia, è stato colpito da un fulmine. Stando alle prime informazioni una bambina di 11 anni sarebbe stata [...]
Cronaca
24 giugno - 17:47
L'assessore Tonina in Terza Commissione: "O si riuscirà a trovare una condivisione trasversale sulla costruzione di un impianto gassificatore, [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato