Contenuto sponsorizzato

Notte di paura per una donna, stalking e minacce dall'ex convivente. I carabinieri arrestato un 57enne: aveva il divieto di avvicinamento

La donna ha riferito ai Carabinieri intervenuti di aver ricevuto minacce dall’ex che pretendeva di entrare in casa e che ancora, in quel momento, continuava a vessarla con tentativi di chiamata e inviandole messaggi minatori sul cellulare. I militari si sono messi immediatamente alla ricerca dell'uomo e sono riusciti a rintracciarlo dopo poco, mentre stava salendo a bordo della propria autovettura, verosimilmente con l’intento di tornare a casa della vittima

Pubblicato il - 16 March 2022 - 13:11

MEZZOLOMBARDO. Pretendeva di entrare in casa, continuava a vessarla con tentativi di chiamata e inviandole messaggi minatori sul cellulare. Sono stati momenti di paura quelli vissuti da una donna a Mezzolombardo che sono sfociati con la richiesta di aiuto ai carabinieri.

 

L'allarme è stata lanciato durante la nottata di ieri. I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Trento, hanno arrestato un 57enne, di fatto senza fissa dimora, perché colto nella flagranza dei reati di stalking e inosservanza del divieto di avvicinamento e contatti con la parte offesa.

 

I militari sono intervenuti su richiesta della vittima, che, a causa del comportamento aggressivo assunto dal suo ex convivente e temendo per la propria incolumità, aveva allertato le forze dell’ordine. All'arrivo sul posto della pattuglia l’uomo, già denunciato per maltrattamenti e sottoposto al divieto di avvicinamento e contatti con la parte offesa e arrestato lo scorso mese di gennaio per avere violato la misura restrittiva, non era più sul luogo.

 

La donna ha riferito ai Carabinieri intervenuti di aver ricevuto minacce dall’ex che pretendeva di entrare in casa e che ancora, in quel momento, continuava a vessarla con tentativi di chiamata e inviandole messaggi minatori sul cellulare. I militari si sono messi immediatamente alla ricerca dell'uomo e sono riusciti a rintracciarlo dopo poco, mentre stava salendo a bordo della propria autovettura, verosimilmente con l’intento di tornare a casa della vittima.

 

Nelle mani aveva ancora il telefono cellulare con il quale stava continuando a tempestare di telefonate la donna, inoltre, sottoposto a perquisizione, è stato trovato in possesso di un coltello. Il 57enne, dopo l’arresto, è stato ristretto in carcere in attesa di essere sottoposto a udienza di convalida.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 1 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
02 luglio - 21:22
Il 36enne stava affrontando una highline, una apposita fettuccia assicurata e tesa tra due sostegni a una quota di circa 1.400 [...]
Cronaca
02 luglio - 19:19
Le fiamme si sono sviluppate tra i vigneti nei pressi di un bunker della Seconda guerra mondiale, l’intervento dei vigili del fuoco complicato [...]
Cronaca
02 luglio - 20:41
Confesercenti del Trentino: "Ci ha lasciato Loris Lombardini: una persona dal grande cuore e dalla grande personalità"
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato