Contenuto sponsorizzato

Perde il controllo dell'auto e si schianta contro la roccia, un 46enne liberato dai vigili del fuoco e trasportato in gravi condizioni all'ospedale

L'incidente è avvenuto tra i centri abitati di Sabbio Chiese e Odolo. Il 46enne ha perso il controllo dell'auto e si è schiantato contro una roccia fuori dalla carreggiata. E' stato trasferito in elicottero all'ospedale

Pubblicato il - 10 April 2022 - 15:54

SABBIO CHIESE. E' uscito di strada e si è schiantato contro la roccia. Un 46enne è stato liberato dalle lamiere e quindi è stato trasferito in gravissime condizioni all'ospedale.

 

L'allerta è scattata intorno alle 7 di oggi, domenica 10 aprile, lungo la strada provincia 79 tra i centri abitati Sabbio Chiese e Odolo.

 

Secondo le prime informazioni, il conducente stava guidando verso Pregastine quando ha perso il controllo dell'auto in curva. A quel punto ha iniziato a sbandare per finire la corsa fuori dalla carreggiata. Un impatto molto violento contro una roccia.

 

Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i soccorsi, ambulanza, vigili del fuoco e polizia stradale per effettuare i rilievi, ricostruire la dinamica e gestire il traffico.

 

Le forze dell'ordine hanno isolato e messo in sicurezza l'area, mentre i pompieri hanno liberato dall'abitacolo il 46enne, che è stato affidato alle cure dell'equipe medica. 

 

Nel frattempo è decollato anche l'elicottero che è atterrato nel prato poco lontano dall'incidente. 

 

Immobilizzato e stabilizzato, il 46enne è stato trasportato in elicottero all'ospedale. Le sue non condizioni sanitarie sono molto gravi.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 25 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
26 giugno - 12:34
In questi giorni, nonostante i divieti, alcune persone hanno scelto le sponde del lago di Tenno per piantare le loro tende. Il sindaco: “Questo [...]
Cronaca
26 giugno - 11:11
Gli esperti di Meteotrentino confermano che tra oggi e domani (lunedì 27 giugno) le condizioni rimarranno sostanzialmente stabili sul territorio [...]
Cronaca
26 giugno - 11:58
Lo scontro è stato molto violento, l’automobile è stata colpita su un fianco. Le conseguenze più gravi sono per il motociclista, disarcionato [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato