Contenuto sponsorizzato

Tragedia Marmolada, la raccolta fondi per Filippo Bari: lascia compagna e figlio di 4 anni. Il Cai di Malo: “Ricordiamolo nella sua ultima foto, felice tra le montagne”

Grande il lutto in tutta la comunità per la scomparsa di Filippo Bari, morto sul ghiacciaio della Marmolada: parte anche una raccolta fondi. Il giovane lascia la compagna ed il figlio di 4 anni

Di F.S. - 05 luglio 2022 - 18:21

VICENZA. Sono tre al momento le vittime identificate dopo il crollo che domenica ha interessato il ghiaccio della Marmolada: tra di loro anche il 27enne Filippo Bari, di Malo. Il giovane lascia la compagna ed il figlio di 4 anni e gli amici del Comune vicentino hanno organizzato una raccolta fondi in sua memoria. Iniziativa alla quale si è unito anche il Cai di Malo, del quale Bari era membro.

 

 

“Ha lasciato un vuoto incolmabile – si legge nel testo che accompagna la raccolta fondi – in tutti quelli che lo conoscevano. Il pensiero di tutti ora per la sua famiglia, la sua compagna ed il loro adorato figlio. Ecco quindi questa raccolta fondi, ognuno può contribuire nella misura che meglio crede”.

 

Grande il dolore in tutta la comunità di Malo: la passione di Filippo per l'arrampicata era nata in palestra ed era cresciuta fino a portarlo in montagna. Il giovane era iscritto al Cai di Malo ed era considerato un alpinista esperto. Proprio la sezione di Malo del Club Alpino Italiano, che ha temporaneamente sospeso le sue attività in segno di rispetto dopo la tragedia sulla Marmolada, ha condiviso l'iniziativa.

 

“Come Club Alpino Italiano, sezione Malo – si legge in un posto sui social – condividiamo questa raccolta fondi in aiuto della famiglia del socio Filippo Bari, purtroppo tra le vittime della Marmolada. Per chi volesse partecipare. Ricordiamolo nella sua ultima foto, felice tra le sue montagne”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 agosto 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
07 August - 20:26
L'assessore del capoluogo bolzanino Stefano Fattor spiega a il Dolomiti qual è il reale impatto, in termini di immissioni, dell'impianto sulla [...]
Cronaca
07 August - 20:46
La produzione tardiva delle ciliegie di montagna arrivava in un momento dell’anno in cui le altre ciliegie erano praticamente esaurite. Questo [...]
Cronaca
07 August - 19:41
Si va verso la completa normalizzazione in val di Fassa a seguito del violentissimo nubifragio di venerdì. Continuano le operazioni di messa in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato