Contenuto sponsorizzato

Una baita in fiamme, tre corpi dei vigili del fuoco attivati per gestire l'emergenza: tetto distrutto dalla furia del rogo

L'intervento è avvenuto in val dei Mocheni. Attivati i corpi di Frassilongo, Sant'Orsola e Pergine. Nonostante il tempestivo intervento dei pompieri, il tetto è andato distrutto ma il rogo non si è propagato al resto della struttura

Pubblicato il - 03 aprile 2022 - 00:05

FRASSILONGO. Una baita è stata avvolta dalle fiamme in val dei Mocheni, tre i corpi operativi per gestire l'emergenza del rogo che ha divorato il tetto.

 

L'allerta è scattata intorno alle 20 di sabato 2 aprile sul territorio comunale di Frassilongo.

 

Prima il fumo e poi le fiamme, un incendio che si è sviluppato rapidamente per coinvolgere la copertura della baita.


Immediato l'allarme e sul posto si sono portati i vigili del fuoco di Frassilongo con il supporto dei pompieri di Sant'Orsola Terme e Pergine.

 

L'area è stata isolata e messa in sicurezza, quindi sono state avviate le operazioni di spegnimento.

 

Il tempestivo intervento dei pompieri ha permesso di limitare i danni e di evitare che il rogo si propagasse, così come che qualche scintilla potesse scappare e interessare la zona circostante. Il tetto della baita però è rimasto notevolmente danneggiato.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 1 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
02 luglio - 21:22
Il 36enne stava affrontando una highline, una apposita fettuccia assicurata e tesa tra due sostegni a una quota di circa 1.400 [...]
Cronaca
02 luglio - 19:19
Le fiamme si sono sviluppate tra i vigneti nei pressi di un bunker della Seconda guerra mondiale, l’intervento dei vigili del fuoco complicato [...]
Cronaca
02 luglio - 20:41
Confesercenti del Trentino: "Ci ha lasciato Loris Lombardini: una persona dal grande cuore e dalla grande personalità"
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato