Contenuto sponsorizzato

Il maltempo non dà pace al Trentino, in arrivo ancora pioggia. Calo termico da metà settimana

Dopo (nemmeno) un paio di giorni di tregua torna la pioggia in Trentino. Ad annunciarlo è Giacomo Poletti, ingegnere ambientale e membro di Meteo Trentino Alto Adige, che premette: "Quando avremo una fase di tempo stabile duratura? Le proiezioni posticipano la possibilità di fasi anticicloniche al 4 giugno"

Di S.D.P. - 27 maggio 2024 - 09:19

TRENTO. Dopo un paio di giorni di tregua torna la pioggia in Trentino. Ad annunciarlo è Giacomo Poletti, ingegnere ambientale e membro di Meteo Trentino Alto Adige, che premette: "Quando avremo una fase di tempo stabile duratura? Le proiezioni posticipano la possibilità di fasi anticicloniche a non prima di martedì 4 giugno".

 

Secondo l'esperto, la mattinata di oggi, 27 maggio, si presenta (e presenterà) "con velature ma senza piogge ovunque. Qualche cumulo nascerà verso fine mattina. Dopo le 13 dai monti potrà sganciarsi qualche pioggia che, visto il vento da sud-ovest, andrà quindi verso nord-est: qualche rovescio pomeridiano probabile in Alta Valsugana zona laghi (dalla Vigolana) e soprattutto in val di Fassa (dal Lagorai) e in medio-alta val di Sole (da Presanella e Adamello)".

 

Anche a Trento e zona Rotaliana non è escluso possa fare qualche pioggia pomeridiana. La serata di oggi sarà invece asciutta e nuvolosa. "Martedì notte (28 maggio) arriverà invece la pioggia diffusa (poco dopo mezzanotte). Pioverà (15-25 millimetri totali) la mattina e dovrebbe finire entro metà giornata. Pomeriggio asciutto, penso uscirà anche il sole", prosegue Poletti.

 

Mercoledì 29 sarà una giornata all'insegna di nubi medio-alte frequenti: non mancherà qualche altro rovescio pomeridiano sui monti principali. Giovedì 30 e venerdì 31 nuove piogge in arrivo, con calo termico. La fase di pioggia più probabile "è su giovedì mattina", riferisce ancora l'esperto, che sui social ha pubblicato un'immagine (DI SEGUITO) con un quadro sui millimetri di pioggia totali caduti nel corso del 2024


"Senza precedenti fra Folgaria, Lavarone, Centa e in zona Vigolana e Terragnolo. Altrove invece, Valsugana compresa, in altri anni ha piovuto di più, fra questi in molte località prevalgono ancora il 2014, 2013, 1977 e 1927. Per quanto riguarda invece i giorni di pioggia siamo abbastanza lontani da record: unico primato lo si registra a Trento (Roncafort) dove i 49 giorni di pioggia (superiori o uguali a 1 mm) non hanno precedenti dall'inizio della serie nel 1975. Sul resto del Trentino restano inavvicinabili i tanti giorni di pioggia del 2013 (ad esempio a Tione furono 62, quest'anno siamo a 54) o del 1936 (a Borgo Valsugana furono 63, quest'anno siamo a 55)".

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 luglio - 17:52
L'uomo resta ricoverato in ospedale a Trento ma non è mai stato in pericolo di vita. L'aggressione è avvenuta in quota su un sentiero che da Dro [...]
Montagna
16 luglio - 15:50
Il ragazzo si trovava nelle vicinanze della croce di vetta, a monte del rifugio Don Zio Pisoni quando, probabilmente sporgendosi, ha perso [...]
Politica
16 luglio - 15:30
Ad intervenire anche i senatori del Gruppo per le Autonomie, Julia Unterberger, Luigi Spagnolli, Pietro Patton e Meinhard Durnwalder: [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato