Contenuto sponsorizzato

Mori, per la nuova scuola media finanziamento da 13 milioni: presto il via dei lavori. Il sindaco Barozzi: “Bene, ma ora non dimentichiamoci della scuola attuale”

Dopo quasi 10 anni e una serie di proroghe, prende il via il percorso che porterà alla realizzazione della nuova scuola media di Mori. Il sindaco Stefano Barozzi: "Complice l'aumento dei costi per il momento non sarà costruita la palestra; ma nel frattempo non dimentichiamoci dell'edificio scolastico attuale"

Di MOb - 18 giugno 2024 - 16:16

MORI. Un percorso lunghissimo, reso complicato da imprevisti, battute di arresto, difficoltà di ogni tipo: ma finalmente si comincia a vedere la luce in fondo al tunnel. Oggi c'è stato un importante passo in avanti verso la nuova scuola media “Malfatti” di Mori: la giunta provinciale infatti, su proposta dell'assessore agli enti locali Giulia Zanotelli, nella seduta odierna ha confermato il finanziamento di oltre 10 milioni di euro (10.044.000 euro per l'esattezza) per la realizzazione della nuova scuola secondaria di primo grado, o per meglio dire della "unità funzionale 1" del nuovo edificio scolastico.

 

“Inizialmente il progetto definitivo approvato – ha commentato il sindaco di Mori Stefano Barozzi – prevedeva la scuola e la palestra per un totale di circa 15 milioni di lavori. Invece poi complice il Covid e l'aumento dei costi, quella somma servirà per la realizzazione del solo “edificio 1”, quello della scuola insomma. Ma a questo punto è già qualcosa partire con quello, con l'idea di riuscire a trovare in futuro le risorse anche per il secondo edificio”.

 

“Siamo molto soddisfatti delle novità di oggi - prosegue Barozzi - , perché questo passaggio significa che presto cominceranno i lavori, destinati a durare almeno tre anni. Ma fino a quel momento non possiamo dimenticarci dell'edificio scolastico attuale, che è sì destinato alla demolizione ma che ancora per qualche anno deve ospitare studenti e insegnanti. Teniamo alta l'attenzione e una manutenzione ordinaria senza proiettarsi troppo in avanti verso il futuro”.

 

"Prende il via il percorso che porterà alla realizzazione della nuova scuola di Mori, siamo soddisfatti perché si tratta di un importante investimento per il futuro di questa comunità", ha detto invece l'assessore provinciale Giulia Zanotelli.

 

Dopo quasi 10 anni, una serie di proroghe e complessi passaggi che hanno visto anche l'espressione del parere del nucleo di analisi e valutazione degli investimenti pubblici per la verifica della finanziabilità dell'opera mediante strumenti di partenariato pubblico-privato, lo scorso dicembre il Comune di Mori ha approvato il progetto esecutivo, che ammonta a 14 milioni e 980mila euro e sul quale si è già espresso favorevolmente il comitato tecnico-amministrativo dei lavori pubblici e della protezione civile. Al finanziamento, oltre alla Provincia, contribuiranno anche La Comunità della Vallagarina con 1,4 milioni di euro a valere sul Fondo Strategico e il Comune di Mori per la parte restante. Il termine di rendicontazione dei lavori in parola è stato fissato entro cinque anni dalla data di approvazione del provvedimento.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
16 luglio - 15:30
Ad intervenire anche i senatori del Gruppo per le Autonomie, Julia Unterberger, Luigi Spagnolli, Pietro Patton e Meinhard Durnwalder: [...]
Montagna
16 luglio - 15:50
Il ragazzo si trovava nelle vicinanze della croce di vetta, a monte del rifugio Don Zio Pisoni quando, probabilmente sporgendosi, ha perso [...]
Montagna
16 luglio - 17:28
I due bambini di 11 e 12 anni si trovavano con la zia quando all'improvviso sono spariti dalla sua supervisione
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato