Contenuto sponsorizzato

Predate 5 pecore e in 24 ore il Tirolo condanna a morte un altro lupo (a caso): emesso l'ordine di abbattimento

A inizio maggio un'esecuzione era già avvenuta dopo una predazione di 15 capi. Lunedì, comunica la regione, ''sono state trovate cinque pecore morte in un'area di pascolo alpino vicino a Bretterwald, nel comune di Matrei, nel Tirolo orientale, e un'altra è stata abbattuta successivamente. In seguito alla valutazione del veterinario ufficiale locale, si sospetta che sia stato coinvolto un lupo''

Di L.P. - 22 maggio 2024 - 13:28

TIROLO. Cinque pecore morte, un giorno di attesa, la decisione di abbattere un lupo a caso. In Austria il Land Tirol annuncia un nuovo ordine di abbattimento per un lupo. Si tratta del secondo ordine di abbattimento dopo che a inizio di maggio un'altra predazione era avvenuta in una specie di stalla a Außervillgraten comune di 755 abitanti nel distretto di Lienz. 

 

Ma andiamo con ordine. Lunedì, comunica la regione, ''sono state trovate cinque pecore morte in un'area di pascolo alpino vicino a Bretterwald, nel comune di Matrei, nel Tirolo orientale, e un'altra è stata abbattuta successivamente. In seguito alla valutazione del veterinario ufficiale locale, si sospetta che sia stato coinvolto un lupo''.

 

Pronti-via ecco che allora il Land Tirol spiega che ''in conformità con i requisiti di legge, il governo provinciale tirolese ha emesso un ordine di abbattimento per un lupo. L'ordinanza è entrata in vigore con l'annuncio. L'ordinanza è valida per un periodo di otto settimane in un raggio di dieci chilometri dal luogo dell'incidente. L'organizzazione venatoria responsabile è già stata informata''.

 

Quindi il chiarimento sull'iter. ''In questo modo, nel Tirolo orientale si è arrivati a due ordinanze di abbattimento. All'inizio di maggio si è verificato un incidente con 15 pecore morte e sette ferite in un rifugio simile a una stalla a Außervillgraten. L'ordine di abbattimento che ne è derivato è stato rispettato nel giro di poche ore dai cacciatori. Poco dopo si sono verificate altre uccisioni di lupi in un'area di pascolo alpino a Thurn, per cui è stato emesso anche un ordine di abbattimento per un altro lupo. Questo rimane in vigore fino a otto settimane dopo la sua entrata in vigore''.

 

''A tutti i proprietari di bestiame - conclude il Land - si consiglia di proteggere le pecore e le capre sui pascoli domestici con un recinto anti-lupo o di portarle in stalle sicura durante la notte''.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Società
24 giugno - 13:21
Enzo Di Gregorio (Edg Spettacoli): "La formula del festival ha funzionato. Ma se vogliamo destagionalizzare il turismo, creare proposte diffuse e [...]
Montagna
24 giugno - 12:03
La via era stata ripulita soltanto un paio di giorni prima, ma è stato necessario intervenire nuovamente: così il sentiero è stato ripulito e [...]
Ambiente
24 giugno - 11:23
Wwf Trentino Odv e Io non ho paura del lupo Aps gli autori della campagna virale dedicata ai grandi carnivori che da qualche giorno è affissa [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato