Contenuto sponsorizzato

Aggredisce a calci e insulti i carabinieri. Arrestata una 23enne

La giovane è stata trovata in possesso di oggetti in oro, due cellulari, una macchina fotografica e molto contate, di cui non ha giustificato la provenienza 

Pubblicato il - 11 March 2017 - 12:24

TRENTO. Oltraggio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. A tanto deve rispondere la giovane 23 enne ucraina che nella giornata di ieri è stata arrestata e condotta presso la caserma dei Carabinieri di Trento.

 

A mezzogiorno di ieri, infatti, le forze dell'ordine sono state allertate da un cittadino che lamentava il danneggiamento della propria autovettura da parte della giovane.

 

Ad intervenire immediatamente sul posto sono stati i carabinieri della stazione di Vallelaghi che durante il controllo per l'identificazione sono stati aggrediti a calci e insultati con frasi oltraggiose e calunniose.

 

La responsabile, condotta in caserma, è stata trovata in possesso di oggetti in oro, due cellulari , una macchina fotografica e molto contate, di cui non ha giustificato la provenienza e per i quali sono in corso degli accertamenti.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
03 dicembre - 16:06
Sono stati analizzati 9.682 tamponi tra molecolari e antigenici. Registrati 176 positivi e 0 decessi. Ci sono 60 persone ricoverate in [...]
Cronaca
03 dicembre - 17:23
Secondo una prima ricostruzione i due camion sono rimasti coinvolti in un tamponamento, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco, i [...]
Società
03 dicembre - 15:48
Il presidente della Provincia, Maurizio Fugatti: "La gara odierna è un passo avanti per rafforzare le dotazioni del Nucleo elicotteri nell'ottica [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato