Contenuto sponsorizzato

Aggredisce a calci e insulti i carabinieri. Arrestata una 23enne

La giovane è stata trovata in possesso di oggetti in oro, due cellulari, una macchina fotografica e molto contate, di cui non ha giustificato la provenienza 

Pubblicato il - 11 marzo 2017 - 12:24

TRENTO. Oltraggio, resistenza e violenza a pubblico ufficiale. A tanto deve rispondere la giovane 23 enne ucraina che nella giornata di ieri è stata arrestata e condotta presso la caserma dei Carabinieri di Trento.

 

A mezzogiorno di ieri, infatti, le forze dell'ordine sono state allertate da un cittadino che lamentava il danneggiamento della propria autovettura da parte della giovane.

 

Ad intervenire immediatamente sul posto sono stati i carabinieri della stazione di Vallelaghi che durante il controllo per l'identificazione sono stati aggrediti a calci e insultati con frasi oltraggiose e calunniose.

 

La responsabile, condotta in caserma, è stata trovata in possesso di oggetti in oro, due cellulari , una macchina fotografica e molto contate, di cui non ha giustificato la provenienza e per i quali sono in corso degli accertamenti.

 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
04 December - 13:27
Le condizioni per escursioni sugli sci fuori delle piste già aperte sono sfavorevoli per la poca quantità di neve e il rischio quindi di rimanere [...]
Cronaca
04 December - 12:38
Assunto nel 1979 come vigile urbano a Tione, punto di riferimento importante per i colleghi. Nelle scorse ore, purtroppo, la morte
Cronaca
04 December - 11:17
Lo studio di fattibilità condotto dal team di ingegneri di Willi Hüsler di Zurigo promuove a pieni voti l’idea del progetto che [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato