Contenuto sponsorizzato

Dal 4 aprile arriverà la nuova banconota da 50 euro. Diverse iniziative informative anche a Trento

Sarà più difficile da contraffare. Per produrla il costo va dai 6 ai 10 centesimi 

Pubblicato il - 23 March 2017 - 08:56

TRENTO. Dal 4 aprile 2017 entreranno in circolazione le nuove banconote da 50 euro. Una nuova serie che, essendo insieme alle banconote da 20 tra le più falsificate, sarà dotata di elementi di sicurezza nuovi e più avanzati che offrono una maggiore protezione dalla falsificazione.

 

I nuovi elementi che rendono la nuova banconota più sicura vanno dal colore cangiante del numero "50" in basso a sinistra fino al ritratto della figura della mitologia greca Europa che compare se la banconota viene guardata in controluce. Sono poi presenti numerosi altri elementi che renderanno la banconota difficile da contraffare.  Produrla, invece, costa tra inchiostro, carta e stampa tra i 6 e i 10 centesimi.


Anche a Trento, come nel resto d'Italia, l'uscita della nuova banconota vedrà diverse iniziative informative messe in campo dalla Banca d'Italia. Ci sarà un desk per le informazioni al Muse dalle 10.30 alle 12.30 e dalle 14.30 alle 16.30 il 31 marzo, 3 e 4 aprile.

 

Sabato primo aprile ci sarà l'apertura straordinaria della filiale di Trento della Banca d'Italia, dalle 9 alle 13, per la presentazione della nuova banconota. 


Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 January - 17:41

Sono stati trovati 39 casi tra gli over 70 e 4 tra gli under 5. Ci sono 17 classi in isolamento. Oggi comunicati 7 decessi di cui 6 in ospedale. Sale il numero dei pazienti in terapia intensiva

16 January - 18:29

Nella consueta conferenza sulla situazione Coronavirus in provincia di Trento, il direttore generale dell'Apss Pier Paolo Benetollo ha ribadito l'importanza di sottoporsi all'isolamento in caso di contatto con un positivo. "Il tampone è un utile strumento ma non in questo caso"

16 January - 18:25

La società ha comunicato che da lunedì consegnerà all'Italia il 29% di filiale di vaccino in meno rispetto a quanto era stato stabilito dal contratto. Ad inizio della prossima settimana, intanto, riceveranno la seconda dose le persone che si sono vaccinate per prime il 27 dicembre scorso

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato