Contenuto sponsorizzato

Distillano grappa in casa e restano intossicati

Un pensionato e la nipote di Zivignago di Pergine sono stati inoltre denunciati all'autorità giudiziaria per la produzione in casa di grappa, un'attività illecita

Pubblicato il - 31 January 2017 - 18:58

PERGINE. Un hobby ha rischiato di tramutarsi in tragedia a Zivignago di Pergine. Un pensionato, classe 1931, e la nipote di 24 anni sono stati infatti portati all'ospedale Santa Chiara rispettivamente in codice rosso e codice giallo per un'intossicazione e risponderanno all'autorità giudiziaria per la produzione di alcool in casa, un'attività illegale.

 

Nel tardo pomeriggio i carabinieri, il personale del 118 e i Vigili del fuoco sono tempestivamente intervenuti nell'abitazione famigliare per un malore delle due persone intente a distillare grappa in casa. La combustione continua degli alambicchi artigianali nel seminterrato del domicilio ha presto esaurito l'ossigeno causando l'intossicazione del pensionato e della nipote. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 aprile - 17:39
Il grave incidente è avvenuto intorno alle 16.30 all'altezza di Avio. E' il terzo incidente di questo tipo in poche ore
Ambiente
16 aprile - 16:48
Esulta la Lav: “Il Tar di Trento ha definitivamente cancellato l’ordinanza della Provincia che disponeva la cattura dell’orsa JJ4”, ora [...]
Cronaca
16 aprile - 16:14
Nelle ultime 24 ore sono state registrati 63 nuovi contagi a fronte di 1.966 tamponi per un rapporto contagi/test del 3,6%
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato