Contenuto sponsorizzato

Distillano grappa in casa e restano intossicati

Un pensionato e la nipote di Zivignago di Pergine sono stati inoltre denunciati all'autorità giudiziaria per la produzione in casa di grappa, un'attività illecita

Pubblicato il - 31 January 2017 - 18:58

PERGINE. Un hobby ha rischiato di tramutarsi in tragedia a Zivignago di Pergine. Un pensionato, classe 1931, e la nipote di 24 anni sono stati infatti portati all'ospedale Santa Chiara rispettivamente in codice rosso e codice giallo per un'intossicazione e risponderanno all'autorità giudiziaria per la produzione di alcool in casa, un'attività illegale.

 

Nel tardo pomeriggio i carabinieri, il personale del 118 e i Vigili del fuoco sono tempestivamente intervenuti nell'abitazione famigliare per un malore delle due persone intente a distillare grappa in casa. La combustione continua degli alambicchi artigianali nel seminterrato del domicilio ha presto esaurito l'ossigeno causando l'intossicazione del pensionato e della nipote. 

Contenuto sponsorizzato
Edizione del 30 settembre 2022
Telegiornale
30 Sep 2022 - ore 22:49
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
02 October - 19:47
L'assessore provinciale e leader de La Civica, Mattia Gottardi, sulle fibrillazioni: "Nessuna tensione, succede dopo ogni elezione". E su Mario [...]
Cronaca
02 October - 20:08
Lettera di Anna Raffaelli (già consigliera comunale e componente della Commissione Sport del Comune di Trento) e Lally Salvetti [...]
Cronaca
02 October - 18:59
E' successo al campo sportivo di Ala a un ragazzino di 13 anni. La piattaforma in plexiglas si sarebbe rotta e lui sarebbe caduto da un'altezza di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato