Contenuto sponsorizzato

Dopo avere consumato aggredisce la prostituta e la rapina, arrestato a Lecco il responsabile

La squadra mobile di Trento ha seguito gli spostamenti del ragazzo, originario della Romania, tramite lo smartphone sottratto alla ragazza che aveva subito ferite e traumi a causa di un pugno e della caduta sull'asfalto

Pubblicato il - 21 March 2017 - 13:15

TRENTO. Dopo aver consumato una prestazione sessuale l'ha colpita con un pugno alla nuca e l'ha spinta fuori dal veicolo facendole sbattere il capo a terra rubandole anche lo smartphone e quanto aveva nella borsetta. Dopo una lunga e accurata indagine la squadra mobile di Trento ha rintracciato a Lecco quello che sarebbe l'autore di quanto descritto: un uomo nato in Romania, nel 1987, tale Ivan Eugen. Nei suoi confronti, grazie alla locale squadra mobile lombarda, è scattato la misura cautelare anche perché il giovane, autotrasportatore e solo saltuariamente presente sul territorio nazionale, si è dimostrato aggressivo e quindi potenzialmente in grado di commettere nuovi delitti.  

 

L’indagine era partita il 12 dicembre scorso, quando lo straniero, dopo essersi appartato sul nostro territorio con la vittima e aver consumato con lei una prestazione sessuale, la colpiva con un pugno alla nuca e la spingeva all’esterno del veicolo facendole sbattere violentemente il capo a terra. La vittima riportava traumi e ferite e subiva la sottrazione di uno smartphone e del contenuto della borsetta. La squadra mobile di Trento si è quindi messa sulle sue tracce e ha monitorato l’utilizzo dello smartphone della vittima, consentendo di individuare l’autore della rapina e seguirne gli spostamenti fino al giorno del suo arresto che è avvenuto dopo che l’uomo aveva cercato di far perdere le proprie tracce non riuscendovi grazie alla intuizione degli investigatori.

 

Il provvedimento cautelare eseguito, è stato dal Gip ritenuto necessario anche perché l'uomo non essendo residente in Italia aveva la possibilità di dileguarsi facilmente. "L’arresto - commenta Salvatore Ascione capo della squadra mobile di Trento - dimostra come per risoluzione di casi complessi sia importante le collaborazione tra gli uffici investigativi, che hanno quale unico obiettivo il contrasto di tutte le forme criminali". Soddisfazione è stata espressa anche dal questore D’Ambrosio per la soluzione del caso e la contestuale tutela delle fasce deboli.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

21 January - 19:47

Sono 279 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi, mentre sono 27 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

21 January - 20:22

L'albergo su corso Rosmini nel centro storico della città della Quercia resta operativo e cerca di reggere un mercato profondamente stretto e diverso. Marco Zani: "Cerchiamo anche di mettere in rete le peculiarità della zona, la vicinanza del Monte Baldo, la Campana dei caduti e i musei, così come le tante possibilità offerte dalla Vallagarina. Ideato offerte speciali per fa lavorare anche il ristorante la sera"

21 January - 17:58

Sono state registrare 26 dimissioni e 238 guarigioni. Cala il numero dei pazienti in ospedali. Analizzati oltre 4 mila tamponi. Sono state confermate 191 positività riscontrate nei giorni scorsi tramite test antigenico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato