Contenuto sponsorizzato

Droga a casa e in auto, un arresto

L'operazione di controllo condotta dai Carabinieri della Stazione di Tione, dipendenti dalla Compagnia di Riva del Garda

Pubblicato il - 20 ottobre 2016 - 09:22

TIONE. Arresti domiciliari fino al 25 di questo mese e poi una nuova udienza. Questo quello che ha deciso il giudice del Tribunale di Trento per un cittadino straniero di 25 anni residente a Stenico dopo essere stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Tione, dipendenti dalla Compagnia di Riva del Garda e dopo una notte in camera di sicurezza.

 

Nella tarda serata di martedì, nel corso di un posto di controllo, i Militari si sono imbattuti nel giovane che durante le operazioni di controllo ha manifestato insofferenza ed insistenza nel voler andare via, dicendo più volte di avere fretta.

 

L’atteggiamento, piuttosto anomalo ha indotto i militari ad effettuare un controllo approfondito sul soggetto e sul veicolo, trovando due dosi di cocaina. Da lì si è passati all’abitazione dove, nascosti in una scatola di scarpe, sono stati trovati altri 40 grammi di cui una parte già preparati in dosi e un bilancino di precisione usato per il confezionamento, ma anche diverse centinaia di euro che si ritiene il frutto dello spaccio della droga. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

20 novembre - 05:01

E' un po' presto per tirare le conclusioni. Il percorso verso dicembre è lungo e ci sono audizioni, emendamenti e votazioni in mezzo. Ma la manovra sembra piccola, molto piccola, rispetto alle possibilità e alle capacità del Trentino. Tante scelte e decisioni potrebbero essere rimandate al prossimo assestamento di bilancio

19 novembre - 19:41

Sono una quarantina i soci iscritti alla cooperativa Radio Taxi Trento che operano sul territorio provinciale. "La sicurezza negli anni è diminuita" ha spiegato il presidente Braccia. Al via, intanto, il "Taxi Rosa" per donne e minori che possono usare i mezzi nella fascia notturna con un buono sconto di 5 euro

19 novembre - 20:12

I contesti più critici sono rappresentati dalle frane verificatesi nel fondo valle e dalle valanghe in alta quota, la Pat: “Monitoriamo la situazione”. Rimane chiusa la strada statale 240, che collega Riva del Garda con Torbole, per la possibilità che altri massi si stacchino dal Monte Brione

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato