Contenuto sponsorizzato

Falsi operatori dell'Azienda sanitaria cercano di introdursi nelle case. L'allarme lanciato dell'Apss

L'invito rivolto alla cittadinanza è quello di informare le forze dell’ordine nel caso vengano contattati da sedicenti incaricati dell’azienda sanitaria.

Pubblicato il - 22 March 2017 - 13:07

TRENTO. Si presentano al domicilio di persone disabili con la motivazione di effettuare visite medico-legali per l’invalidità e cercano di introdursi nelle case. A lanciare l'allarme è l'Azienda sanitaria che in questi giorni ha ricevuto diverse segnalazioni da parte di cittadini.

 

“Alcune persone – viene spiegato - si spacciano per operatori dell’Apss. Si segnala che tale comportamento non rientra nelle modalità operative del personale dell’Apss che di regola concorda con la famiglia l’appuntamento per la visita domiciliare e che esibisce il documento di identificativo”.

 

L'invito rivolto alla cittadinanza è quello di informare le forze dell’ordine nel caso vengano contattati da sedicenti incaricati dell’azienda sanitaria.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 4 agosto 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 agosto - 13:10
La piena dell'Adige delle ultime ore e la violenza dell'acqua hanno restituito moltissimi rifiuti che ora si trovano sugli argini del fiume assieme [...]
Cronaca
05 agosto - 13:49
Fra tecnici e vigili del fuoco sono entrati in azione circa 1.000 soccorritori per contrastare i danni da maltempo. Adige e Isarco in piena: “La [...]
Cronaca
05 agosto - 11:54
Sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco di Telve, le forze dell'ordine e gli ispettori dell'Oupsal. Il giovane è stato trasferito [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato