Contenuto sponsorizzato

Fuga di gas a Mattarello nella notte, ambiente saturo al 100% a rischio esplosione

Allarmati per una fuga di gas l'operazione è stata condotta dai Vigili del Fuoco Volontari di Mattarello in collaborazione con i permanenti di Trento. Sostituite le valvole al distributore di Acquaviva

Vigili del Fuoco in azione in località Acquaviva di Mattarello
Di Luca Andreazza - 17 September 2016 - 10:20

MATTARELLO. Notte di lavoro ieri per i Vigili del fuoco volontari di Mattarello, permanenti e tecnici del Corpo di Trento, intervenuti tempestivamente al distributore di Acquaviva a Mattarello per una grossa fuga di gas.

 

L'operazione è iniziata verso le 22.50 quando una segnalazione ha allarmato i Vigili del Fuoco di Mattarello. Un forte odore di gas si disperdeva infatti nell'area: i rilevatori segnalavano un ambiente saturo al 100%, rischi elevato di esplosione, e la miscela si poteva vedere perfino ad occhio nudo mediante l'ausilio di una torcia.

 

Intorno alle 3 del mattino la zona è stata bonificata completamente, ma è stato necessario l'intervento dei Vigili del Fuoco permanenti di Trento per ultimare la messa in sicurezza e la sostituzione delle valvole alle cisterne.

 

Non si registra alcun danno e il pericolo è rientrato dopo le 5 del mattino. 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 March - 09:34

L’uscita è prevista per il prossimo 26 maggio, sulla piattaforma Netflix. Essendo Baggio originario di Vicenza la decisione di girare il film in Trentino aveva creato molta discussione 

05 March - 05:01

Il tasso di contagio è oltre i 250 casi ogni 100 mila abitanti, l'intenzione della Pat è comunque quella di continuare con la scuola al 50% in presenza. I sindacati: "L'Apss ci ha dato ragione, un po' allarmati dalla velocità di propagazione del contagio, riconducibile alle varianti. Era metà febbraio e non abbiamo più sentito nessuno. C'è una lentezza preoccupante nell'affrontare le questioni, non siamo tranquilli"

05 March - 10:56

Una donna classe 1986, Monaisa Paiva Pereira, è morta per asfissia nel suo appartamento di Villafranca di Verona. Quando i vigili del fuoco sono entrati dal balcone, chiamati per un incendio, l'hanno trovata nella sua camera da letto

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato