Contenuto sponsorizzato

Fumogeni e bandiere nere all'ombra del Legionario: il blitz di Blocco Studentesco

Questa mattina alcuni militanti del movimento studentesco di estrema destra hanno protestato in Piazza Venezia contro l'attuale modello di istruzione italiano

Il blitz in PIazza Venezia
Pubblicato il - 20 settembre 2016 - 10:34

TRENTO. Il colpo d'occhio per chi è passato questa mattina in Piazza Venezia era abbastanza impressionante. Fumogeni rossi, bandiere nere e uno striscione con scritto "La tua guerra ora" all'ombra del Legionario di  Eraldo Fozzer non potevano lasciare indifferenti passanti e cittadini. Si è trattato di un blitz di Blocco Studentesco, l'associazione studentesca di estrema destra, per protestare contro l'attuale modello d'istruzione italiano.

 

"L'intento - scrivono in una nota - è quello di invitare tutti gli studenti ad ingaggiare una battaglia spirituale. Vogliamo contrastare l'attuale modello d'istruzione italiano basato su presupposti fallaci quali l’aziendalizzazione e la specializzazione selvaggia, accompagnati da una completa perdita di autorevolezza da parte del corpo docente; una scuola senza carne né sangue, senza sudore né coraggio. Per questo il Blocco Studentesco propone un progetto di scuola completamente differente da quello dei riformatori di Renzi. Noi vogliamo creare i cittadini dell’Italia di domani, e non tecnici senz’anima né cultura; perché far parte del popolo italiano non è frutto del caso o del capriccio di qualche divinità, bensì un dovere che ci impegna a essere i membri consapevoli di una comunità di destino".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 marzo 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 marzo - 20:17

Sono 232 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero. Oggi comunicati 2 decessi. Sono 25 i Comuni che presentano almeno 1 nuovo caso di positività

01 marzo - 18:18

E' stato rinviato a settembre 2021 il graduale svuotamento della Residenza Fersina. Una nuova decisione, viene sottolineato dai  consiglieri provinciali che hanno presentato due interrogazioni, presa senza confronto con gli enti dell’accoglienza

 

01 marzo - 18:51

Le ricerche erano partite nelle scorse ore con l'impegno del soccorso alpino, dei vigili del fuoco  e delle forze dell'ordine. Il tragico ritrovamento questo pomeriggio  

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato