Contenuto sponsorizzato

"I Due Giganti" da self service a ristorante

Riapertura fissata entro fine anno

Pubblicato il - 08 settembre 2016 - 14:53

TRENTO. Da self – service e pizzeria a ristorante. Lo storico locale “I Due Giganti” di via del Simonino cambia pelle. I lavori sono iniziati ormai da qualche settimana e l'intenzione è quella di riaprire i battenti prima delle festività di fine anno.

 

“Diventerà un ristorante – ci ha spiegato uno dei titolari della società che gestisce il locale – abbandonando la formula self – service. Vogliamo rinasca diventando un punto di piacevole incontro per l'intera comunità dove ritrovarsi, chiacchierare e assaporare ottimi piatti”.

 

Un'attenzione particolare verrà data all'utilizzo di prodotti trentini ma non solo. “Staremo molti attenti – spiegano i responsabili – ad offrire piatti che contengano prodotti regionali ma anche un'ottima birra di qualità senza tralasciare il buon vino trentino”.

 

A cambiare potrebbe essere anche il nome. “Stiamo pensando di cambiare il nome anche se per ora nulla è deciso. Sappiamo che I Due Giganti rimarranno comunque nella mente di tutti”.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 gennaio - 20:46

Sono 236 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 35 pazienti sono in terapia intensiva e 43 in alta intensità. Oggi comunicati 2 decessi. Sono 20 i Comuni con almeno 1 nuova positività

27 gennaio - 21:02

Il deputato della Lega ha incassato l'interessamento dell'associazione Millions of friend in Romania a valutare la possibilità di ospitare un orso attualmente rinchiuso al Casteller. Maturi: "Ora bisognerà comprendere le eventuali incombenze burocratiche e perfezionare eventuali accordi, ma possiamo serenamente affermare che da oggi c'è un cambio di passo"

27 gennaio - 19:08

Nella frazione tionese di Saone campeggia ancora una via dedicata al gerarca fascista Italo Balbo. Il responsabile trentino dell'Uaar Giacomini ha scritto una lettera aperta al Comune affinché si cambi: "E' una manganellata alla memoria dei trentini". Il sindaco di Tione Eugenio Antolini: "Se ci verrà posta la questione, valuteremo il da farsi"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato