Contenuto sponsorizzato

Il Fiore Lunare trasloca, nuova vista sul Bondone e Muse

L'opera scultorea di Cesarina Seppi rientra nel piano dell'amministrazione di completamento del parco con opere d'arte e risponde anche all'esigenza di sicurezza e spazio: piazza Battisti ormai è un punto di riferimento della vita cittadina

Pubblicato il - 06 ottobre 2016 - 09:37

TRENTO. Il "Fiore Lunare" cerca casa e si trasferisce da piazza Battisti al parco delle Albere. L'opera scultorea di Cesarina Seppi, donata al Comune di Trento nel 2002, sarà inoltre oggetto di manutenzione e lo spostamento ha una duplice finalità. 

 

La nuova collocazione rientra infatti nel piano dell'amministrazione di completamento del parco con opere d'arte e risponde anche all'esigenza di sicurezza e spazio: piazza Battisti è sempre più spesso teatro di eventi culturale e di promozione turistica che richiamano un notevole pubblico e non risulta più l'ambiente ideale per valorizzare un'opera di grandi dimensioni, che troverà quindi una più adeguata accoglienza nel parco accanto al Muse.

 

 

Oltre alle esigenze di spazio, si aggiunge il fatto che nel corso degli anni sono state raccolte diverse osservazioni riguardanti l'aspetto della sicurezza collegata alla presenza della scultura nella piazza, che hanno evidenziato come le sue dimensioni, e in particolare la forma, non permettono alle persone diversamente abili, soprattutto non vedenti, di rilevare adeguatamente la presenza dell'ostacolo, che diventa così un potenziale pericolo.

 

Questo stesso discorso vale anche per i bambini, che sono tentati di utilizzare l'opera come un gioco su cui salire, mettendo a rischio la loro incolumità, ma anche la salvaguardia dell'opera stessa.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 15 luglio 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

15 luglio - 19:26

Il presidente della Pat dopo aver dichiarato che si procederà con l'abbattimento a vista se l'orso dovesse anche solo avvicinarsi alle case dopo il duro intervento del ministro Costa chiarisce il suo messaggio. In suo sostegno arrivano gli Autonomisti popolari di Kaswalder: ''Ben venga la cattura o l'abbattimento di M49''

15 luglio - 14:29
I tecnici di Ispra sono già diretti verso il Trentino. L'ipotesi di abbattere il plantigrado non deve essere presa in considerazione per Roma: "Assurdo e paradossale". Ironico l'ex governatore: "Scelta che appare ancor più lungimirante in quanto potrebbe essere direttamente interessata la zona di abitazione, Civezzano, dell’ex assessore all’agricoltura e veterinario Michele Dallapiccola"
15 luglio - 19:28

L'incidente è avvenuto intorno alle 18.15, il veicolo scendeva dalla Val Rendena in direzione Tione lungo la strada statale 239, quando è avvenuto l'incidente

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato