Contenuto sponsorizzato

Muore affogato nel lago di Caldonazzo un trentino di 58 anni

L'incidente è avvenuto poco prima delle 13 all'altezza della spiaggia libera di Valcanover, quella che si trova di fronte al ristorante da Ciolda

Pubblicato il - 03 June 2017 - 14:57

LAGO DI CALDONAZZO. La prima vittima dell'estate sul Lago di Caldonazzo. E' Paolo Mittersteiner, trentino di 58 anni. E' finito sott'acqua senza riuscire a riemergere per diversi attimi. La ricostruzione di quello che è accaduto è stata fatta dai Carabinieri sentendo le testimonianze dei presenti. L'uomo poco prima delle 13 aveva iniziato a nuotare ma poco dopo è stato colto da un malore. A poca distanza di lui una persona in canoa si è accorta del malore e dopo essersi avvicinato è riuscito a toglierlo dall'acqua e a portarlo a riva dove altri bagnanti hanno immediatamente dato l'allarme. 

 

La tragedia è avvenuto all'altezza della spiaggia libera di Valcanover, quella che si trova di fronte al ristorante da Ciolda. La spiaggia era affollata, anche per la bellissima giornata estiva e grazie al ponte che ha portato molte persone verso le mete lacustri.

 

Sul posto sono intervenuti i Vigili del Fuoco e i sanitari del 118 che dopo i tentativi di rianimazione non hanno potuto fare altro che constatare la morte.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 February - 20:08

Sono 211 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 38 pazienti sono in terapia intensiva. Oggi 1 decesso. Sono 87 i Comuni che presentano almeno una nuova positività

26 February - 18:14

Il dirigente dell'Azienda Sanitaria Pier Paolo Benetollo ha spiegato che ad oggi "Il numero di varianti che stiamo trovando è limitato''. Sono in totale quattro le mutazioni inglesi registrate fino ad oggi in Trentino 

26 February - 18:02

Adesso si parte con la fase successiva. Il virologo del Cibio, Massimo Pizzato: "La prossima settimana prevediamo di proseguire con lo studio. Un migliaio di analisi in parallelo ai tamponi molecolari per verificare la sensibilità dei test salivari. Poi si parte a regime, questo step dovrebbe iniziare a metà marzo"

 
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato