Contenuto sponsorizzato

Parcheggiatori abusivi al Santa Chiara, continuano i disagi dei cittadini

Nelle ultime settimane molte le segnalazioni dei cittadini vittime della "persecuzioni" di questi parcheggiatori. Interviene la Lega Nord: "Il Comune di Trento aveva detto che il problema era stato risolto. Ora si intervenga immediatamente"

Di gf - 26 February 2017 - 08:39

TRENTO. Neanche il tempo di parcheggiare l'auto e chiuderla a chiave che si avvicina un uomo per chiedere dei soldi.

 

E' una scena ormai diventata normalità quella che si può vedere quotidianamente nel parcheggio dietro l'ospedale Santa Chiara dove ormai da diversi mesi i cittadini sono costretti a sopportare la pressione dei cosiddetti “parcheggiatori abusivi” che lasciano parcheggiare solo dietro un corrispettivo in denaro.

 

Il problema in passato era stato sollevato in Consiglio comunale dalla Lega Nord attraverso una interrogazione sottoponendolo all'assessore Maria Chiara Franzoia.

 

Così, però, non è stato ed ecco che nelle ultime settimane sono state molte le segnalazioni dei cittadini vittime della “persecuzione” di questi parcheggiatori abusivi che non lasciano la presa fino a quando non si mette mano al portafoglio.

 

Lo schema è sempre lo stesso. Due o tre persone si posizionano all'interno del parcheggio che si trova accanto al parco Gocciadoro. Appena vedono arrivare un'auto con zelo si rendono immediatamente visibili e indicano all'automobilista quali sono i parcheggi liberi. Terminato questo servizio, però, attendono la ricompensa.


A poco, purtroppo, sono serviti i servizi di controllo svolti dalla Polizia locale. I parcheggiatori abusivi, infatti, alla vista degli agenti scompaiono per ritornare poco dopo che le vetture della polizia si allontanano.


“Queste persone oltre a creare disagio per i cittadini stanno prendendo in giro anche le Forze dell'ordine” hanno affermato il consigliere della Lega Nord Devid Moranduzzo e la capogruppo in Consiglio comunale Bruna Giuliani che nei giorni scorsi si sono presentati nel parcheggio per verificare quello che stava accadendo.

 

“Sono diversi i cittadini – hanno affermato i due leghisti – che hanno segnalato questo problema e la situazione è ormai diventata insostenibile. E' un problema che l'Amministrazione comunale deve risolvere. Presenteremo un altro documento in Consiglio”.  

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 20 aprile 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 aprile - 21:47
Sono 1.278 le persone attualmente contagiate in Trentino. Sono 17 i territori con 1 persona attualmente positiva. Registrate 145 guarigioni dal [...]
Cronaca
21 aprile - 10:08
L'articolo era stato pubblicato nel novembre del 2015 e riportava che le tappe di Salvini, dopo aver fatto visita in Russia, si erano dovute [...]
Cronaca
21 aprile - 09:22
K2 Residence, Hotel & Restaurant ha usato l’ironia per parlare delle riaperture all’aperto, fra temperature sotto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato