Contenuto sponsorizzato

Polizia di Stato, 3 operazioni e 150 agenti in campo per la sicurezza della città

Le attività si sono svolte lunedì 3, mercoledì 5 e venerdì 7 ottobre: 100 persone identificate, 20 extracomunitari espulsi, 2 uomini arrestati e 4 stranieri denunciati. Questo il primo bilancio in termini di prevenzione

Pubblicato il - 08 ottobre 2016 - 11:26

TRENTO. Le Forze dell'ordine tracciano un primo bilancio dopo la serie di operazioni di controllo e prevenzione della criminalità. Le attività di lunedì 3, mercoledì 5 e venerdì 7 ottobre hanno avuto come epicentro il centro storico di Trento, ma l'intervento è stato esteso anche al resto della città. 

 

"Le attività preventive e repressive di polizia giudiziaria ha visto l’impiego complessivo, in questa settimana, di circa 150 Agenti della Polizia di Stato - commenta il Questore - se da una parte sono finalizzate ad individuare i soggetti pericolosi per l’ordine e la sicurezza pubblica, dall'altra sono propedeutiche all'aumento della percezione della sicurezza da parte dei cittadini trentini, affinché, sia ben chiaro, che le Forze dell'ordine sono presenti e atteni alla realtà locale in un territorio costantemente monitorato e controllato". 

 

Il risultato delle diversificate attività è stato infatti di oltre 100 persone, prevalentemente stranieri, controllate e compiutamente identificate, 20 extracomunitari, irregolarmente presenti sul territorio dello Stato, espulsi, 2 uomini arrestati (un cittadino Kossovaro per tentato omicidio e un cittadino Rumeno che doveva scontare una pena residua) e 4 stranieri denunciati (un marocchino e tre tunisini) per lesioni personali, detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, violenza privata e furto.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'08 luglio 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 luglio - 17:49

Negli anni passati dal primo giugno scattava il servizio di guardia attiva stagionale dei sommozzatori del nucleo all'eliporto di Mattarello. Quest'anno qualcuno ha deciso che non fosse necessario e in meno di 40 giorni ci sono già stati 4 morti. Oggi i sub si trovavano a Riva del Garda per un'esercitazione quindi l'elicottero è prima dovuto andare a recuperarli a Dro per poi portarli a Roncone. Una cosa che negli anni passati non sarebbe avvenuta: ecco perché 

08 luglio - 17:18

Attivisti da Toscana e Veneto, membri delle associazioni, animalisti e appassionati di montagna si sono uniti questa mattina in Piazza Dante per condannare la decisione del Presidente Fugatti di abbattere l’orsa Jj4: “Servono linee guida per educare la popolazione a convivere con l'orso”

08 luglio - 18:35

Il totale resta quindi a 5.498 casi e 470 vittime da inizio epidemia. Sono 4.991 i guariti da Covid-19 in Trentino. Nessun decesso e due nuovi contagiati in Alto Adige nelle ultime 24 ore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato