Contenuto sponsorizzato

Sasso sfonda il parabrezza di un'auto lungo la Fricca. Ferito un uomo

Una pietra di circa 60 centimetri è precipitata da una collinetta sopra la strada e ha centrato una Fiat Punto. Immediato l'intervento dei soccorsi

Pubblicato il - 04 febbraio 2017 - 17:43

VIGOLO VATTARO. Sarebbe piovuto dall'alto, da un boschetto posto poco sopra la strada della Fricca, il sasso (di circa 60 centimetri) che ha sfondato il parabrezza di un'auto che stava scendendo da Vigolo Vattaro in direzione Trento. Le condizioni dell'uomo che viaggiava da solo ed era alla guida di una Fiat Punto hanno destato subito molta preoccupazione anche perché il sasso è addirittura entrato nel mezzo. Prontamente dei passanti hanno allertato i soccorsi. Sul posto sono giunti i vigili del fuoco di Vigolo Vattaro, l'ambulanza e l'automedica e i vigili del fuoco permanenti di Trento. Infatti, inizialmente, sembrava fosse necessario l'utilizzo delle pinze idrauliche per liberare il ferito rimasto bloccato all'interno del veicolo. 

 

 

Le cause di quanto successo sono ancora da chiarire. Probabilmente la pioggia di questi giorni ha allentato il terreno provocando un distacco roccioso, ma i vigili del fuoco, dopo aver messo in sicurezza il ferito ed essersi occupati di garantire lo scorrimento del traffico, si sono portati sopra la collinetta che sovrasta la strada per cercare il punto dell'eventuale distacco. L'uomo è stato portato al Santa Chiara ma non sembrerebbe essere in gravi condizioni anche se ha riportato un forte trauma alla gamba.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 30 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

30 settembre - 19:33
Nelle ultime 24 ore sono stati analizzati 2.422 tamponi, 37 i test risultati positivi per un rapporto che si attesta a 1,53%. Sono 14 i pazienti che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero, nessun si trova in terapia intensiva ma 3 cittadini si trovano in alta intensità. Sono 5.569 i guariti da inizio emergenza e 574 gli attuali positivi
30 settembre - 18:41

Sarà possibile prenotare un appuntamento (dal 2 ottobre anche online) dal proprio medico di famiglia, negli ambulatori o con la formula del drive through. Al via la campagna per vaccinare le fasce a rischio della popolazione, Apss: “La procedura è sicura inoltre chi è vaccinato evita di ammalarsi di influenza e semplifica la diagnosi della malattia da coronavirus

30 settembre - 18:18

La Provincia di Bolzano informa che gli istituti hanno adottato tutte le procedure previste e hanno seguito le indicazioni stabilite dall’Azienda sanitaria per garantire la tutela della salute degli studenti e del personale scolastico

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato