Contenuto sponsorizzato

Si ribalta con il trattore, grave un anziano portato al Santa Chiara con l'elicottero

E' successo poco dopo le 10 al laghetto Ischia a Mezzocorona. Sul posto vigili del fuoco e carabinieri

Pubblicato il - 25 September 2017 - 11:18

MEZZOCORONA. Un uomo di 80 anni, un contadino della zona, è rimasto schiacciato dal un trattore nelle campagne che si trovano nei pressi del Laghetto Ischia, in località Maso Oliva. L'incidente è avvenuto poco dopo le 10. 

 

Sul posto si sono precipitati i soccorsi di Trentino Emergenza con un'ambulanza e con l'invio dell'elisoccorso dall'aeroporto di Mattarello. 

 

Le condizioni dell'uomo sono apparse subito gravi: sarebbe rimasto incastrato con la gamba sotto il mezzo ribaltato. Avrebbe riportato alcune fratture.

 

L'equipe medica, verricellata direttamente sul posto, ha soccorso il ferito per poi trasportarlo d'urgenza al Santa Chiara. Sul posto i Vigili del Fuoco di Mezzocorona e Mezzolombardo, i Permanenti con l'autogru e la Polizia locale per la ricostruzione della dinamica.


Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 dell'8 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

09 March - 06:26

La storia di un'anziana di Trento. In un primo momento è riuscita ad ottenere la vaccinazione a Borgo ma, in difficoltà nello spostarsi così lontano da casa, ha chiesto l'attivazione, tramite il medico di base, del Servizio della Cure Domiciliari. Simona Sforzin, direttrice alle Cure primarie dell'Azienda sanitaria spiega: ''A Trento la lista di attesa è di circa 200 persone, per la somministrazione di 10 vaccini servono circa 6 ore''

08 March - 20:02

Sono 247  le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 48 pazienti sono in terapia intensiva e 44 in alta intensità. Oggi 4 decessi. Sono 37 i Comuni con almeno un caso di positività

08 March - 19:49

Parlano i legali del giovane che spiegano come dal ritrovamento del corpo della madre abbia cominciato a collaborare e ora ''l'indagato si aggrappa a un sentimento di pentimento disperato, che non chiede né ha aspettative di ricevere pietà dalle vittime''. La procura della Repubblica conferma che proseguono le ricerche del corpo del padre Peter e che si procederà ''all'incidente probatorio, finalizzata all'accertamento della capacità di intendere e di volere dell'indagato al momento del fatto''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato