Contenuto sponsorizzato

Tredicenne non torna a casa per ore, parte l'allarme, venti Vigili del fuoco impegnati nelle ricerche. Ma poi tutto si risolve, era al parco di Villa Mersi

Non si sa quale sia stato il motivo di questo ritardo, non si sa nemmeno se ci fossero state incomprensioni in famiglia e quello del tredicenne fosse stato un tentativo di fuga. A mezzanotte il cessato allarme: è rientrato a casa da solo

Pubblicato il - 18 March 2017 - 10:33

TRENTO. Un ragazzino di 13 anni di Villazzano era uscito alle 16 dalla propria casa senza far più ritorno. Dopo ore di attesa, la famiglia ha contattato preoccupata le Forze dell'ordine che si sono subito messe alla ricerca del minorenne.

 

L'allarme è partito alle 23.45 e subito i Vigili del fuoco si sono mobilitati. Dalla centrale dei Permanenti è stato diramato l'identikit: "Tredicenne vestito di nero, zainetto nero". E subito i Corpi della zona si sono messi alla ricerca: Povo, Villazzano, Cognola, per un totale di circa venti uomini.

 

Una ricerca durata poche decine di minuti perché il caso si è risolto. Presso l'abitazione si sono infatti recati i Carabinieri e i Vigili del fuoco permanenti per raccogliere dai genitori le prime informazioni, e non appena se ne sono andati il ragazzo si è presentato a casa, subito dopo il fratello maggiore arrivato presso la propria abitazione con l'ultimo autobus.

 

Sembra che il minorenne non si sia mai mosso da Villa Mersi, a pochi passi da casa sua, dopo aver mangiato una pizza in zona. Non si sa quale sia stato il motivo di questo ritardo, non si sa nemmeno se ci fossero state incomprensioni in famiglia e quello del tredicenne fosse stato un tentativo di fuga.

 

Carabinieri e Vigili del Fuoco permanenti non rilasciano dichiarazioni

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 January - 05:01

Un punto appare fermo: la data del 15 febbraio è un po' l'ultima chiamata. L'inverno è compromesso da tempo e siamo già ai tempi supplementari di una stagione mai partita. Un discrimine forte potrebbe poi essere quello della mobilità: "Si deve distinguere tra turismo e servizio alla collettività. Persi circa 30 milioni di euro solo per la società impianti''

25 January - 10:34

"Motivi personali" all'origine della temporanea sostituzione del direttore del Muse, Michele Lanzinger: "Sarò sostituito da Massimo Eder fino al 22 febbraio". Il museo sotto la sua guida è riuscito in questi anni a macinare record su record. La sostituzione momentanea  contenuta in una delibera che vede come relatore il presidente Maurizio Fugatti 

25 January - 09:52

Il fiuto dei cani antidroga è risultato decisivo per il sequestro di diverse decine di grammi di sostanze stupefacenti. I controlli degli agenti della questura si è concentrato su alcuni locali noti per la presenza di soggetti connessi allo spaccio, che alla vista delle forze dell'ordine hanno cercato inutilmente di disfarsi delle dosi di cui erano in possesso

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato