Contenuto sponsorizzato

In Trentino Alto Adige diminuiscono i furti di auto ma aumentano quelli di moto e motorini. Il modelli più "gettonati"? Panda, Punto e 500

Le Fiat sono le vetture maggiormente prese di mira dai ladri. Sei gli automezzi pesanti rubati nel 2016 e nessuno è stato ancora rinvenuto

Pubblicato il - 02 April 2017 - 20:06

TRENTO. La Polizia di stato rende noti i dati sui furti dei veicoli. Si ruba di tutto autofurgoni e fuoristrada, motoveicoli e ciclomotori. I dati del Trentino Alto Adige sono più o meno in linea con i dati nazionali, in totale nel 2016 i furti sono stati 210 rispetto ai 223 dell'anno precedente: una riduzione, quindi, del 5,83%, quando a livello nazionale è di 5,28.

 

Per quanto riguarda i rinvenimento degli autoveicoli, il Trentino Alto Adige rimane sugli stessi livelli dell'anno precedente (162 rinvenimenti nel 2016, 161 nel 2015) con un incremento dello 0,62% quando invece a livello nazionale c'è stato n decremento del 6,94.

 

La percentuale di rinvenimento, rispetto ai furti, è tra le più alte con il 77%, la media italiana è invece del 44%. Ma entriamo nel dettaglio e dalla tabella generale riguardante gli autoveicoli, scorporiamo i dati di autovetture, fuoristrada, motoveicoli e mezzi pesanti.

 

Le automobili rubate nella nostra regione nel 2016 sono state 167, nel 2015 179. Una riduzione del 6,7% inferiore a quella nazionale che è dell'8,82%. La percentuale di rinvenimenti è dell'80% quando a livello nazionale le autovetture ritrovate sono meno della metà, il 43%.

 

I modelli delle vetture maggiormente prese di mira dai ladri sono: Fiat Panda, Punto e Fiat 500. Per quanto riguarda i fuoristrada in Italia ne sono stati rubati 4273 con una diminuzione rispetto l'anno precedente del 2,17%. In Trentino Alto Adige ne sono spariti quattro, l'anno precedente 11: il decremento è quindi di oltre il 60% e la percentuale di rinvenimento è del 125%. Infatti, a fronte di 4 furti, i rinvenimento sono stati 5.

 

I modelli di fuoristrada maggiormente rubati sono i Land Rover, i Nissan e i Toyota. Tutta un'altra cosa per quanto riguarda motoveicoli e ciclomotori. Se a livello nazionale la diminuzione rispetto al 2015 è del 9,38%, in Trento Alto Adige è in aumento con 195 furti rispetto i 172 del 2015. Il 13,77 in più. La nostra regione è tra le poche a veder aumentare il numero dei furti, quasi tutte le altre vedono il dato in diminuzione.

 

Possiamo però guardare il lato positivo e scoprire che su 195 furti ci sono ben 117 rinvenimenti, il 60% dei casi. Questo dato porta la regione al vertice della classifica delle percentuale di rinvenimento a livello nazionale che nella media si ferma al 34%. Per quanto riguarda gli automezzi pesanti, nel 2016 ne sono stati rubati 6. Il doppio del 2015. Rinvenuti nessuno. 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
03 dicembre - 05:01
Sono moltissimi in queste settimane i bambini rimasti a casa dall'asilo con diverse patologie. Non solo virus sinciziale ma anche casi di otite, [...]
Cronaca
03 dicembre - 07:42
E' successo nel tunnel tra Laives e Bronzolo. Sulla dinamica esatta dell'incidente sono in corso le verifiche da parte dei carabinieri di Egna
Cronaca
02 dicembre - 21:22
Trovati 189 positivi, 2 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 125 guarigioni. Sono 53 i pazienti in ospedale. Sono 847.452 le [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato