Contenuto sponsorizzato

Una svastica nel parco di Cadine. Coppola: "Inquietante"

Il ritrovamento ieri mattina. Il simbolo è stato realizzato con il sale

Pubblicato il - 14 September 2016 - 16:15

CADINE. Una svastica realizzata con il sale accanto ad un'altalena. Ad accorgersi del simbolo nel parco di Cadine, sono stati ieri mattina alcuni passanti.

L'accaduto non è stato ignorato dalla portavoce provinciale dei Verdi, Lucia Coppola che lo ha definito “inquietante” richiedendo, tra l'altro, maggiori controlli da parte delle Forze dell'ordine.

 

“E' inquietate – ha spiegato Lucia Coppola – che una svastica sia stata ritrovata in un luogo così centrale del paese. E' un affronto e una mancanza di rispetto visto il significato che ha quel simbolo. Tutto questo è ancora più grave se consideriamo il luogo dove è stato fatto, frequentato dai bambini”.

 

Per l'esponente dei verdi “la zona deve essere più controllata da chi di dovere”. “Anche i cittadini – ha concluso – devono assumersi la tutela di un luogo cosi importante”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 February - 12:36

Continua a correre il contagio da Coronavirus in Alto Adige. Sono 350 le persone risultate positive nelle ultime 24 ore. Ancora pesante il bilancio dei decessi. Con gli ultimi 7 il numero di vittime in questa seconda fase sale a 730

26 February - 10:41

E' polemica attorno alla scelta di un liceo di Thiene di dar vita a un "gruppo di confronto e scambio Lgbt". Dopo le richieste di una madre e blogger di bilanciare con "uno spazio su eterosessualità e famiglia tradizionale" è intervenuta anche l'assessora regionale all'Istruzione Elena Donazzan: "Inopportuno e forzato trattare un tema così delicato"

26 February - 11:01

In Trentino Alto Adige la relazione della Dia fa riferimento a soggetti riconducibili alla criminalità mafiosa che mantengono un basso profilo al fine di sviluppare le proprie attività, principalmente incentrate sul reimpiego di capitali in attività lecite. L'’operatività di affiliati alla ‘ndrangheta è emersa in Trentino e in Alto Adige già a partire dagli anni ‘70

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato