Contenuto sponsorizzato

Valanga sul Brenta, il corpo senza vita di Francesco Fabbrici ritrovato sotto 4 metri di neve

La vittima 29enne è stata sorpresa dal distacco di un lastrone di neve ventata. Illeso miracolosamente l'amico 

Pubblicato il - 13 novembre 2016 - 08:35

TRENTO. E’ stato trovato dopo tre ore sotto  a 4 metri di neve, ormai senza vita, Francesco Fabbrici, 29 anni di Trento che ieri, assieme all’amico Michele Binotto, è stato travolto da  una valanga nella zona vedrette di Prato Fiorito a circa 2800 metri di quota.

 

Mentre Binotto è riuscito  salvarsi, la salma di Fabbrici è stata invece ritrovata dopo alcune ore di ricerca da un cane del soccorso alpino della Guardia di Finanza.

Il tutto è accaduto alle 14 di ieri pomeriggio  quando i due giovani  si trovavano circa a metà strada tra il rifugio Dodici Apostoli e il rifugio Agostini e stavano camminando sulla neve.

 

Improvvisamente hanno creato il distacco di un lastrone di neve ventata che, a sua volta, ha generato una valanga che li ha travolti, trascinandoli su dei salti di roccia, facendoli cadere per alcuni metri. Mentre Binotto è riuscito a rimanere in superfice e a “galleggiare” sulla neve,  Fabbrici ne è stato travolto e schiacciato.  Binotto ha dato subito l’allarme. I due non erano attrezzati con il kit di autosoccorso (ArtVa, pala e sonda). 

 

Scattato l’allarme, sul posto sono stati subito elitrasportati circa 50 uomini del Soccorso alpino di diverse aree operative e 3 Unità cinofile del Soccorso alpino della Guardia di Finanza che hanno subito iniziato le operazioni di sondaggio con le sonde e la ricerca con i cani. Purtroppo il giovane è stato ritrovato in un interstizio tra il ghiaccio e la roccia  e per lui non c’è stato nulla da fare. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

31 ottobre - 04:01

Una ricerca dell'Ispi, l'Istituto per gli studi di politica internazionale prova a valutare dati alla mano l'ipotesi dell'isolamento per fasce d'età. Secondo una proiezione, imponendo un lockdown ai soli over 80 la mortalità da Covid verrebbe dimezzata, mentre l'isolamento per gli over 60 diminuirebbe di 10 volte la letalità del virus. Le criticità però non mancano

30 ottobre - 20:31

In Italia ci sono 11 Regioni classificate a rischio elevato, mentre Calabria, Lombardia, Piemonte e la provincia di Bolzano sono già entrate nello “scenario 4”, il peggiore. L’esperto del Ministero: “La percentuale dei positivi sui tamponi effettuati supera il 10% e non è un buon indicatore”

31 ottobre - 08:48

E' successo in centro a Rovereto, sul posto si sono portati immediatamente i vigili del fuoco che hanno spento l'incendio ma il mezzo è andato completamente distrutto. Sono in corso le verifiche da parte delle forze dell'ordine per capire la cause delle fiamme 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato