Contenuto sponsorizzato

Spy story, danza, colonne sonore e battaglia rock

L'agenda di questo sabato sera fra Trento e Rovereto. Curiosa la proposta pomeridiana al Castello del Buonconsiglio, ricco e variegato il programma dell'offerta musicale nei locali, all'auditorium e alla sala Sosat. A Pergine si danza invece per la solidarietà

Pubblicato il - 21 ottobre 2017 - 07:55

TRENTO. L'agenda dello spettacolo di questa sera a. Non tutto ma di tutto.  Il caso Fogolino, un intrigo bizzarro. Alle 16, al castello del Buonconsiglio.

Due stravaganti detective privati sono sulle tracce di Marcello Fogolino, artista e "spia": le loro indagini un po' bizzarre e comiche, condotte attraverso la ricerca di dettagli nascosti nelle opere esposte in mostra, avranno però bisogno dell'aiuto dei presenti per giungere a una soluzione. Simpatica spy story proposta da Il Funambolo, scritta da Guido Laino in collaborazione con i servizi educativi del museo, interpretata da Tiziano Chiogna e Nicola Sordo.

 

 A Pergine "Però" della  Compagnia Des Etoiles: alle 20.45 al teatro Comunale. Spettacolo musicale in due atti. L'incasso sarà devoluto in beneficenza a favore di Solidarietà' Vigolana onlus per due progetti: la costruzione di un acquedotto per fornire di acqua potabile i villaggi del comune di Goha in Etiopia e la costruzione di una struttura polivalente a Castelsantangelo sul Nera (MC), comune duramente colpito dal terremoto del 2016.
"Però"...a prima vista un nome insolito per uno spettacolo, ma che sa portare sul palco più di 70 artisti non professionisti tra ballerini e cantanti, che canteranno dal vivo. La compagnia danzerà e canterà su brani indimenticabili dei musical e dei film più famosi in tutte le due ore dello show.

 

 Un’anima divisa in trio. Sala Sosat, via Malpaga, Trento, ore 17. 30 . Concerto con: Giovanni Venosta, pianoforte / Giulio Visibelli, fiati. Giovanni Venosta spiegherà, canterà e suonerà le colonne sonore da lui composte di 4 lungometraggi di Silvio Soldini: "Pane e tulipani", "Brucio nel vento", "Un'anima divisa in due" e "Le acrobate". Il trio eseguirà brani tratti dalle colonne sonore di quattro film del regista milanese: "Pane e tulipani", "Brucio nel vento", "Un'anima divisa in due" e "Le acrobate". Ciascun brano sarà introdotto e commentato dall'autore - attualmente docente del Corso di laurea triennale di Musica per Immagine alla Scuola Civica di Milano - in modo da far entrare comodamente gli spettatori nella trama di ogni singola opera cinematografica, anche senza il supporto della pellicola. Un viaggio nell'affascinante mondo del commento sonoro alle immagini, anche attraverso la breve analisi del rapporto artistico e le dinamiche che intercorrono tra compositore e regista. La trascrizione di queste musiche compiuta appositamente per un duo di virtuosi, è stata pensata per rendere particolarmente "spettacolare" l'esibizione concertistica.

 

Tre note, tre donne. Casa Mozart Rovereto, ore 17.30. Concerto-spettacolo di e con Rita Charbonnier.
Musiche di Ruben Sterland, Nina Buiatti, Giulio Robol, Luisa Giarrizzo, Marvi Zanoni, Fulvio Zanoni.
A cura AMI-Mozart Boys&Girls.

 

A tutta musica, per tutti i gusti. Stregoni, Johnny Mox e Above the tree. Teatro San Marco, Trento, ore 20,30. Concerto con Stregoni / Johnny Mox e Above The Tree per la serata finale del 20° Religion Today Filmfestival. Dj Strabauz, Bookique, via Torre D’augusto, Trento ore 21.30. Al Gasoline Road Bar di via Alto Adige il tributo a Marilyn Manson dei Gondam Superstar. Al Centro Sociale Bruno in Lung’Adige serata reggae con The return of Dub montains. All’auditorium Santa Chiara il rock Contest senza esclusione di colpi degli Oldies But Goldies. Alle 20.30

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.58 del 03 Marzo
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 marzo - 18:00

Le misure che entreranno in vigore sono del tutto simili a quelle che vennero adottate per i Comuni di Cembra Lisignago, Castello Tesino, Bedollo e Baselga di Pinè. L'ordinanza rimarrà in vigore fino al 19 marzo 

04 marzo - 18:57

Tre di questi nuovi casi sono stati riscontrati rispettivamente in tre nuovi comuni altoatesini. Attualmente è in corso il contact tracing per verificare se e come i nuovi casi siano correlati ad altri già noti

04 marzo - 18:01

Le analisi hanno confermato la positività alla variante inglese di un caso legato ai contagi rilevati fra i dipendenti della Cassa Rurale della Val di Fiemme. Il sindaco di Cavalese: “In molte altre strutture del Trentino le terapie intensive sono sature e quindi non è escluso che a Cavalese riaprano alcuni reparti Covid per accogliere questi pazienti”

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato