Contenuto sponsorizzato

I Pupi siciliani sbarcano a 2600 metri: il maestro Cuticchio si esibirà in uno spettacolo di marionette di ghiaccio

Nell'ambito della rassegna di spettacoli con strumenti di ghiaccio, Mimmo Cuticchio, maestro della tradizione dei cuntori, si esibirà sul ghiacciaio Presena nell'enorme igloo realizzato per il festival. Nel farlo, il fondatore dell'Opera dei Pupi, utilizzerà delle marionette di ghiaccio realizzate per l'occasione

Pubblicato il - 18 febbraio 2020 - 11:14

TRENTO. I “Pupi siciliani” sbarcano a 2600 metri. Nel carnevale più originale, in trasferta sui ghiacci della Presena si esibirà all'interno dell'EQ Ice Dome lo storico puparo Mimmo Cuticchio. Con le marionette confezionate in collaborazione con lo scultore americano Tim Linhart, Cuticchio intratterrà il pubblico con lo spettacolo che lo ha reso celebre nel mondo, l'Opera dei Pupi, riconosciuta come patrimonio orale dell'umanità Unesco nella tradizione dei “cuntisti” siciliani.

 

Anche il celebre marionettista, d'altro canto, si cimenterà in una prova tutta nuova: esibirsi a 2600 metri di quota all'interno di un teatro igloo da 300 posti. L'appuntamento è per domenica 23 febbraio alle ore 16. Lo scenario sarà quello del Ghiacciaio Presena, che da gennaio scorso e fino a marzo ospita gli spettacoli dell'Ice Music Festival, kermesse musicale nella quale band e cantanti si esibiscono con strumenti rigorosamente realizzati con il ghiaccio.

 

Per uniformarsi allo spirito della rassegna, anche lo spettacolo di Cuticchio avrà una caratteristica mai vista prima: le marionette saranno interamente realizzate in ghiaccio. Questo grazie alla collaborazione di Tim Linhart, scultore statunitense che ha ideato l'EQ Ice Dome e costruito gli strumenti musicali di ghiaccio.

 

“La messa in scena di Mimmo Cuticchio è un'opportunità davvero unica per festeggiare nel modo più originale possibile il Carnevale 2020 - commenta Michele Bertolini, consigliere delegato del Consorzio Pontedilegno-Tonale - è una perla in più che offre agli spettatori questa seconda edizione dell'Ice Music Festival, che sta finora facendo registrare numeri importanti e grande entusiasmo nel pubblico che assiste alle diverse performance musicali e teatrali”.

 

Cuticchio avrà modo così di esportare con le marionette di ghiaccio un'eredità fondamentale della cultura siciliana a 2600 metri sul livello del mare. A 72 anni, il più importante erede della tradizione dei cuntisti e fondatore del Teatro dei Pupi Santa Rosalia, farà la sua comparsa sui ghiacci del Presena, passando dalle assolate piazze di Palermo alle cenge gelate che dividono la Val di Sole dalla Val Camonica.

 

“ Esibirsi su un ghiacciaio è un'esperienza che ancora non avevo provato - ammette Mimmo - poche cose come i Pupi sanno trasmettere la cultura più autentica della mia Sicilia. Farlo con marionette realizzate ad hoc con il ghiaccio sarà ancora più emozionante. Sono felice perché sarà un modo per avvicinare i giovani che non conoscono la mia tradizione”.

 

L'EQ Ice Dome è raggiungibile con la cabinovia Paradiso direttamente dal Passo del Tonale. I biglietti per gli impianti e gli spettacoli possono essere acquistati nella biglietteria a valle o online a questo link.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 ottobre - 04:01

Lo studio esclusivo condotto da 4 università (fra cui Trento) e dal Policlinico San Matteo di Pavia mostra cosa accadrà se le misure dell’ultimo Dpcm non dovessero frenare i contagi: “La crescita esponenziale dei positivi trascinerà con sé quella delle terapie intensive e dei decessi, le strutture sanitarie saranno messe in ginocchio

28 ottobre - 20:06

Il Partito democratico: "Quello che ci dispiace è che in un momento così delicato come quello che stiamo attraversando Fugatti agisca in modo propagandistico invece che responsabile". I sindacati: "L'aspetto più grave è che saranno le imprese e i lavoratori a pagare le conseguenze di questa situazione di totale indeterminatezza"

28 ottobre - 20:47

La serrata francese scatta da giovedì 29 ottobre al 1 dicembre. Solo oggi sono stati registrati 36.437 nuovi casi e 244 decessi. Forte crescita dei contagi anche in Germania, un mese di "lockdown soft"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato