Contenuto sponsorizzato

Anch’io a teatro con mamma e papà, doppio appuntamento con la tenerezza e la magia di ''Mattia e il nonno'', racconto tratto dal romanzo di Roberto Piumini

Appuntamento per sabato 20 e domenica 21 novembre, quando Ippolito Chiarello salirà sul palco per narrare la storia di “Mattia e il nonno”, racconto tratto dall’omonimo romanzo di Roberto Piumini, uno degli autori più apprezzati della letteratura per l’infanzia, adattato al teatro e diretto da Tonio De Nitto

Pubblicato il - 17 novembre 2021 - 17:49

TRENTO. Quarto appuntamento con la nuova Stagione di Teatro ragazzi del Centro Servizi Culturali S. ChiaraAnch’io a teatro con mamma e papà, rassegna realizzata dal Centro in collaborazione con il Coordinamento Teatrale Trentino, invita il pubblico al Teatro Cuminetti di Trento per un nuovo spettacolo dedicato ai più piccoli.

 

Appuntamento per sabato 20 e domenica 21 novembre, quando Ippolito Chiarello salirà sul palco per narrare la storia di “Mattia e il nonno”, racconto tratto dall’omonimo romanzo di Roberto Piumini, uno degli autori più apprezzati della letteratura per l’infanzia, adattato al teatro e diretto da Tonio De Nitto.

 

Premiato nel 2020 con l’Eolo Award come miglior spettacolo dell’anno, “Mattia e il nonno” si concentra sul meraviglioso legame che può esistere tra nonno e nipote, visto con un pizzico di malinconia e di magia. In una lunga e inaspettata passeggiata, che ha la dimensione forse di un sogno, nonno e ni­pote si preparano al distacco, a guardare il mondo, a scoprire luoghi misteriosi agli occhi di un bambino, costellati di incontri magici e piccole avventure pescate tra i ricordi per scoprire, alla fine, che non basta desiderare per ottenere qualcosa, ma bisogna provare e soprattutto non smettere mai di cercare.

 

In questo delicato passaggio di consegne, il nonno insegna a Mattia, giocando con lui, a capire le regole che governano l’animo umano e come si può fare a rimanere vivi nel cuore di chi si ama.

 

Una tenerezza infinita è alla base di questo straordinario racconto scritto con dolcezza e grande onirismo. Un lavoro che ci insegna con gli occhi innocenti di un bambino e la saggezza di un nonno a vivere la perdita come trasformazione e a comprendere il ciclo della vita.

 

È un farmaco questo racconto, uno di quelli che gli adulti avrebbero dovuto avere la fortuna di conoscere da piccoli, per imparare a recepire la separazione come questo cammino tra nonno e nipote che somiglia a un viaggio che non fa più paura. Lo spettacolo è co-prodotto da Factory compagnia transadriaticaFondazione Sipario Toscana, in collaborazione con Nasca Teatri di Terra.

 

Il prossimo appuntamento di Anch’io a teatro con mamma e papà è per sabato 27 e domenica 28 novembre con i pupazzi di Valentina Dragano e la storia di “Pulcetta dal naso rosso”.

 

Biglietti non numerati al prezzo di 6 euro, con una riduzione a 4 euro per i bambini tra i 3 e i 14 anni. Gratuità per gli Under 3 e oltre il terzo figlio. I bambini sotto i 3 anni con biglietto omaggio andranno tenuti in braccio all’adulto accompagnatore.

 

Si ricorda che per accedere agli eventi del Centro S. Chiara è necessario esibire il Green pass. Al momento dell’ingresso lo spettatore dovrà mostrare alla persona addetta il QR Code presente sulla propria Certificazione verde. In caso di indisponibilità della Certificazione verde oppure a rendere noti i propri dati personali (seppur in possesso di Green Pass), non sarà possibile accedere all’evento (Qui info).

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 19 gennaio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
20 gennaio - 08:26
Sarà necessario esibire il green pass base  che si ottiene con vaccino, guarigione da Covid o tampone negativo antigenico valido 48 [...]
Cronaca
20 gennaio - 09:58
Il colpo è avvenuto alle 3 del 3 dicembre. Quella mattina un gruppo di hacker ha attaccato la rete informatica dell'Ulss Euganea attivando un [...]
Cronaca
20 gennaio - 05:01
Paolo Pendenza, alla guida dell'associazione nazionale presidi, spiega a il Dolomiti: "Dire che 'la situazione è sotto controllo' è [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato