Contenuto sponsorizzato

Grande attesa per il Concertone dell’Immacolata, protagonista Francesco Gabbani nella piazza del Mart

Il concerto dell'Immacolata con Francesco Gabbani è promosso dal Comune di Rovereto e dal Centro servizi culturali Santa Chiara con il sostegno di Dolomiti Energia Holding e Fondazione Cassa di Risparmio Trento e Rovereto

Pubblicato il - 06 dicembre 2023 - 18:44

ROVERETO. Ancora pochi giorni di attesa per il concertone dell’Immacolata a Rovereto. Dopo Mario Biondi, Franco Battiato, Max Gazzé, Angelo Branduardi, Carmen Consoli ed Edoardo Bennato, il protagonista di questa edizione è Francesco Gabbani. Il cantautore e polistrumentista toscano (nato a Carrara) si esibirà venerdì 8 dicembre alle 21 in piazza Umberto Savoia del Mart.

 

Il concerto è promosso dal Comune di Rovereto e dal Centro servizi culturali Santa Chiara con il sostegno di Dolomiti Energia Holding e Fondazione Cassa di Risparmio Trento e Rovereto.

 

Cantautore, polistrumentista e artista multiplatino (12 dischi di platino e 3 dischi d’oro), Francesco Gabbani è autore di grandi successi come “Amen” (platino), con la quale ha vinto il Festival di Sanremo nel 2016 nella categoria ‘Nuove Proposte’, “Occidentali’s Karma” (sei dischi di platino), con cui ha vinto il Festival di Sanremo nel 2017 nella categoria ‘Big’, "Tra le granite e le granate” (2 dischi di platino), e “Viceversa” (2 dischi di platino) classificatasi seconda al Festival di Sanremo nel 2020. 

 

Con i suoi brani ha superato i 600 milioni di visualizzazioni su YouTube. Ha scritto canzoni per grandi artisti tra i quali Mina, Celentano e Ornella Vanoni e colonne sonore originali. Dal 2016 al 2022 pubblica quattro album in studio: Eternamente Ora (2016), Magellano (2017), Viceversa (2020), Volevamo solo essere felici (2022).

 

A inizio 2018 Gabbani tiene un concerto speciale al Mandela Forum di Firenze e si esibisce, per la prima volta, in un palazzetto, completamente sold out. Durante l'estate Gabbani è impegnato con #Gabbalive18, un mini-tour estivo che lo vede esibirsi in straordinarie location all’aperto e, a fine anno, festeggia il Capodanno 2019 in una delle più importanti piazze italiane, Piazza Duomo a Milano.

 

Nel 2020 torna al Festival di Sanremo in gara con il brano “Viceversa”, si posiziona secondo. Dopo la partecipazione, pubblica il nuovo album e intraprende un lungo tour instore che si interrompe a causa delle disposizioni governative legate all'emergenza Corona Virus. A fine luglio prende il via Inedito acustico, un nuovo tour estivo studiato ad hoc per poter tornare finalmente dal vivo e poter ritrovare, più da vicino, i suoi sostenitori. 

 

A inizio 2021 debutta come attore in “La donna per me”, un film di Marco Martani con protagonisti Andrea Arcangeli e Alessandra Mastronardi. A luglio tiene un concerto celebrativo all’Arena di Verona. A novembre pubblica “Spazio Tempo”, un nuovo brano inedito, scelto come sigla della serie tv rai “Un Professore” per la regia di Alessandro D'Alatri e con protagonisti Alessandro Gassman e Claudia Pandolfi.

 

Nel 2022 Gabbani conduce con successo, in prima serata su Rai1, Ci vuole un fiore, il primo show green della televisione italiana e pubblica il nuovo album “Volevamo solo essere felici”, anticipato dal singolo che ha dato il titolo al disco. A giugno parte con un nuovo tour estivo che culmina, ad inizio ottobre, con due concerti speciali al Mediolanum Forum di Assago e al Palazzo dello Sport di Roma.

 

Nel 2023 torna in tv con Ci vuole un fiore il primo show amico dell’ambiente della televisione italiana, con due prime serate su Rai1, di un format originale che unisce la leggerezza del varietà con la tematica, sempre più urgente, dell’ecosostenibilità. Il 7 aprile pubblica, nelle radio e in digitale, “L'abitudine” il nuovo singolo inedito scritto con Fabio Ilacqua. A luglio prende il via il nuovo tour estivo con cui gira l'Italia per presentare dal vivo il suo nuovo spettacolo “Ci vuole un fiore tour”. 

 

Il 9 settembre tiene un concerto/evento speciale nella sua città, Carrara. Diecimila persone sono accorse per assistere all'evento durante il quale Gabbani ha festeggiato il suo compleanno nel migliore dei modi: attorniato dall'affetto dei suoi sostenitori che l'hanno accompagnato in questo splendido viaggio che è il suo percorso artistico. Ospite a sorpresa sul palco il Maestro Andrea Bocelli, che Francesco ha accompagnato al piano in un'emozionante performance del “Nessun Dorma”. Sul palco Francesco Gabbani è accompagnato dal maestro Lorenzo Bertelloni (tastiere), Giacomo Spagnoli (basso), Filippo Gabbani (batteria), Marco Baruffetti (chitarra), Leo Caleo (chitarra). Partner dell’evento è Radio Italia Anni 60.

 

I biglietti al costo di 23 euro (con riduzione a 20 euro per gli over 65 e gli under 18) disponibili in prevendita sulla piattaforma del Centro servizio culturali Santa Chiara (Qui info) oppure alle biglietterie del Teatro Sociale e dell’Auditorium S. Chiara.

 

I ticket sono acquistabili anche la sera del concerto presso la cassa del Teatro Zandonai di Rovereto a partire dalle 18 (fino ad esaurimento posti). Dalle 20 sarà consentito l’accesso alla piazza del concerto. Sempre dalle 20 sarà attivo un servizio bar esterno a cura di Alfio Ghezzi Bistrot- Mart. Si informa che in caso di pioggia non sarà possibile introdurre ombrelli. E' consigliato l'utilizzo di mantelle per la pioggia E’ fatto inoltre divieto di introdurre all’interno del concerto bottiglie di vetro, borracce, bottiglie con tappo e lattine. Il concerto prevede infine posti in piedi. Pertanto, non potranno essere introdotti sgabelli o sedie di sorta.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 febbraio - 13:20
A partire dalla serata di oggi (giovedì 22 febbraio) un'ondata di instabilità interesserà per diversi giorni il territorio portando pioggia in [...]
Cronaca
22 febbraio - 12:15
L'Organizzazione internazionale protezione animali interviene sulla vicenda di Albert Stockner, il 73enne altoatesino morto negli scorsi giorni nei [...]
Cronaca
22 febbraio - 13:00
La tragedia è avvenuta ad Ora. A scoprire il corpo del 27enne il datore di lavoro 
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato