Contenuto sponsorizzato

Ultima tappa con la musica elettronica di Basement al Teatro SanbàPolis con il Centro servizi culturali Santa Chiara

L’evento rappresenta il quarto appuntamento di Basement, il ciclo di eventi dedicati alla musica elettronica, e l'appuntamento è inserito all’interno della programmazione del SanbàClub curata dal Centro servizi culturali Santa Chiara

Pubblicato il - 22 aprile 2024 - 13:09

TRENTO. Ultima tappa del viaggio nel mondo della club culture di Basement, la serie di eventi dedicata al mondo della musica elettronica, inserita all’interno della programmazione del SanbàClub curata dal Centro servizi culturali S. Chiara di Trento.

 

Dopo una stagione in cui sono susseguiti sul palco del Teatro SanbàPolis live e dj set di spessore internazionale, venerdì 26 aprile si chiude questa parte invernale di eventi assieme a KiNKKintsugi FA:B.

 

Il Main event della serata sarà rappresentato da Strahil Velcev aka KiNK. Il producer di Sofia vanta una carriera costellata di successi tra festival e club di tutto il mondo. Ma KiNK si distingue prima di tutto per il suo talento in live e per le sue capacità di producer, due aspetti che hanno contribuito a renderlo un artista richiestissimo.

 

I suoi live, ricchi di interazione con il pubblico, mescolano hardware e digitale creando un sound distintivo che nel corso degli anni ha reso KiNK capace di guadagnare attestati di stima da pubblico e critica. La sua discografia invece testimonia un lavoro attento in studio in cui ha dato vita a release su Running Back, Rush Hour, Ovum e Hypercolour, prima di fondare la propria label Sofia. KiNK vanta anche diversi riconoscimenti tra cui Best Live Electronic Act di Resident Advisor nel 2015 e nel 2016 e Best Live Electronic Act di Music Radar nel 2018. Lecito, quindi, avere alte aspettative.

 

Assieme a KiNK, la serata di venerdì 26 aprile vedrà anche il debutto di Kintsugi per Basement. Il back to back composto da Nicola Belli e Matteo Roma sintetizza più di quindici anni di esperienza nel mondo della club culture, portando il retaggio di suoni che provengono dalle metropoli cosmopolite protagoniste del mondo della musica elettronica. Nel loro bagaglio una certa preferenza per le metriche sbilenche two-step garage provenienti dagli Uk e per i suoni provenienti da Detroit e Chicago.

 

Opening Act affidato a FA:B, giovane talento che si sta facendo notare per la sensibilità artistica legata a ciò che ruota attorno al mondo della techno. Capace di sondarne diverse sfumature, da quelle più sperimentali a quelle più dancefloor oriented, FA:B ha un occhio di riguardo anche per l’aspetto produttivo, affinando costantemente le proprie conoscenze e le proprie abilità.

 

I biglietti sono disponibili in prevendita sulla piattaforma del Centro servizi culturali Santa Chiara (Qui info). Pre-Sale ticket a 15 euro, Door Ticket a 20 euro. E’ prevista una tariffa ridotta a 10 euro per i primi 100 universitari che si presenteranno a una delle biglietterie del Centro S. Chiara muniti di tessera universitaria UniTn.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
17 maggio - 20:36
Dalle parole e gli insulti la situazione è degenerata rapidamente quando la ragazza del più giovane avrebbe estratto il telefono per filmare [...]
Montagna
17 maggio - 17:04
L'obiettivo è ambizioso: conquistare e assegnare un nome a due vette inesplorate (superiori a 5.000 metri di altezza) della Cordillera Real in [...]
Cronaca
17 maggio - 18:48
L'allarme è scattato nelle prime ore di questo pomeriggio, l'anziana è scivolata probabilmente a causa del terreno reso scivoloso dalla pioggia
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato