Contenuto sponsorizzato

Contributi ai papà in congedo parentale. "Un aiuto per sostenere l'occupazione femminile"

Il riconoscimento economico per il congedo è di 500 euro riproporzionati a 250 euro nel caso di fruizione tra i 15 e i 30 giorni

Pubblicato il - 25 giugno 2017 - 11:45

TRENTO. Sostenere l’occupazione femminile attraverso un più equo coinvolgimento dei padri nelle attività di cura.

 

Questo l'obiettivo dell’Agenzia del lavoro che ha deciso di riconoscere un contributo in via straordinaria ai padri che hanno usufruito o che usufruiranno del congedo parentale nel periodo dal 01/09/2015 al 31/12/2018.

 

Il progetto è rivolto ai padri con figli di età fino a 12 anni che hanno fruito o fruiranno di almeno 15 giorni continuativi di congedo parentale e che si trovano in alcune situazioni: l'essere residenti in provincia di Trento occupati con contratto di lavoro subordinato presso un datore di lavoro pubblico o privato; l'essere occupati prevalentemente (almeno per il 60% del tempo lavorativo) in un’unità produttiva localizzata in provincia di Trento, anche se domiciliati e/o residenti al di fuori della provincia di Trento, con contratto di lavoro subordinato presso un datore di lavoro pubblico o privato.

 

Il riconoscimento economico è di 500 euro riproporzionati a 250 euronel caso di fruizione tra i 15 e i 30 giorni

 

I padri interessati, a seguito di richiesta all’INPS di un periodo di congedo parentale di almeno 15 giorni continuativi, presentano domanda all’Agenzia del lavoro. Restano esclusi dal presente progetto i padri che per lo stesso periodo beneficiano del sostegno previsto dall’intervento 15 del Documento degli interventi di politica del lavoro, denominato “Dal lavoro a papà – Interventi per favorire il coinvolgimento dei papà nell'attività di cura”.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 febbraio - 16:07

Si sono concluse con il ritrovamento di una serie di oggetti, inviati ai Ris di Parma, le ricerche dei sommozzatori del Nucleo speciale dei carabinieri. Nel fiume Adige, però, nessuna traccia di Peter Neumair. Novità importanti emergono intanto dalle indagini

27 febbraio - 13:30

Ecco cosa dice la bozza del nuovo dpcm che sarà valido fino al 6 aprile. La zona rossa diventa più rossa con la chiusura anche di parrucchieri e barbieri quella bianca sempre più una realtà (dopo il caso della Sardegna) e prevede la riapertura praticamente di tutto (bar, ristoranti, cinema e teatri senza coprifuoco alle 22) eccetto fiere, congressi, discoteche e stadi. Resta il divieto di spostamento tra regioni ma novità per i musei

27 febbraio - 14:56

Mentre a livello nazionale dal 6 al 13 marzo sarà portata avanti questa importante iniziativa che si inserisce nella campagna più ampia ''Close the Gap – riduciamo le differenze'', e coinvolge le cooperative di consumatori, i soci, i dipendenti e i fornitori di prodotto a marchio, Coop Italia rilancia anche la petizione “Stop Tampon Tax – Il ciclo non è un lusso”. In Trentino la decisione se aderire o meno verrà presa lunedì

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato