Contenuto sponsorizzato

Tavoli e sedie, ombrelloni e vino di qualità, ritorna il pic nic con i vignaioli tra pergole e vigneti

Appuntamento per sabato 1 giugno dalle 11 alle 20 all’azienda agricola Comai di Riva del Garda. I Vignaioli del Trentino organizzano una giornata di relax in mezzo ai vigneti, all’ombra delle pergole, seduti sull’erba verde dei filari del Garda Trentino. Dalle 17 Chesko Dj suonerà i suoi vinili per chiudere con la buona musica una giornata nel segno del vino artigianale, sostenibile e di territorio

Pubblicato il - 31 maggio 2019 - 13:48

TRENTO. Da anni, il week end di Pentecoste i Vigneron independant invitano tutti i francesi ad un “pique nique” organizzato sull’erba dei loro vigneti, attrezzati per l’occasione con tavoli, sedie, ombrelloni e con le immancabili coperte. Il principio è molto semplice: i partecipanti possono portare il loro cestino col pranzo al sacco e il vignaiolo mette il suo vino (Qui info).

 

L'evento è aperto a tutti, appassionati, amatori, curiosi che desiderano scoprire il vino, le viti e la professione del vignaiolo. Un’iniziativa speciale, che richiama ogni anno migliaia di francesi che, per un giorno, vanno a incontrare i vignaioli direttamente lì dove lavorano e producono il vino che sono soliti consumare sulle loro tavole.

 

I Vignaioli del Trentino nel 2018 hanno deciso di portare per la prima volta sul loro territorio questo bellissimo format, per coinvolgere tutti gli appassionati di vino e le loro famiglie in un’esperienza insolita, fatta di socialità, divertimento e relax all’insegna del vino di qualità, artigianale e di terroir.

 

Dopo la "prima" a Mezzocorona, questa seconda edizione del “Picnic con i Vignaioli” sarà organizzata a Riva del Garda, nell’azienda agricola Comai, gestita da due giovani e bravi vignaioli, Marco e Andrea Comai. Si è deciso di valorizzare non solo un territorio dalle grandi potenzialità vitivinicole, ma anche un’azienda giovane, che ha deciso con coraggio di intraprendere la strada della vinificazione delle proprie uve, per andare in bottiglia con un prodotto di qualità, che esprime il territorio, e al contempo lo qualifica e lo arricchisce.

Appuntamento sabato 1 giugno, dalle 11 alle 20, con ingresso da via San Cassiano 9. Si raccomanda di parcheggiare presso il parcheggio a poche centinaia di metri dall’azienda su via Marone, e di raggiungere l’azienda agricola Comai a piedi.

 

L’ingresso è gratuito: si potrà acquistare il vino al bicchiere o in bottiglia, e i bicchieri saranno messi a disposizione dai vignaioli. Chi non potesse portarsi il cestino del picnic con il pranzo al sacco, potrà acquistare ottimi panini preparati col pane del panificio Moderno di Rovereto, salumi della Macelleria Zanotelli di Cembra e formaggi dell’azienda agricola Fontanel di Fiavè, oltre alla carne salada della Macelleria Bertoldi e al pesce alla griglia preparato per l’occasione dalla troticoltura Armanini di Storo. Avvertenza fondamentale: i partecipanti si devono portare la coperta da picnic. Dalle 17, Chesko Dj suonerà i suoi vinili, per chiudere con la buona musica una giornata nel segno del vino artigianale, sostenibile e di territorio.

 

L’evento è organizzato con il supporto della Strada del vino e dei sapori del Trentino nell'ambito del coordinamento delle manifestazioni enologiche provinciali (#trentinowinefest) in collaborazione con l’Associazione agriturismo Trentino e l’Apt Garda Trentino.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 novembre - 20:38

Sono 460 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 43 pazienti sono in terapia intensiva e 55 in alta intensità. Sono stati trovati 297 positivi a fronte dell'analisi di 4.323 tamponi​ molecolari per un rapporto contagi/tamponi al 6,4%

26 novembre - 19:51

Mentre i contagiati comunicati da Fugatti e Segnana sono in costante calo, superati quasi ogni giorno dai guariti, il dato completo che comprende anche gli antigenici è meno rassicurante

26 novembre - 19:16

Il presidente ha fatto il punto sullo stato del contagio in Trentino spiegando che i dati sono buoni tranne quelli sulle ospedalizzazioni e le terapie intensive che sono in leggero peggioramento rispetto alla prossima settimana

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato