Contenuto sponsorizzato

Assicurazione online: come trovare quella giusta

Vediamo come funzionano le assicurazioni online e in che modo trovare quella giusta senza correre alcun rischio

Pubblicato il - 15 marzo 2022 - 14:56

TRENTO. Le assicurazioni online sono ormai sempre più diffuse, perché nella maggior parte dei casi si rivelano più convenienti rispetto a quelle tradizionali. Si tratta dunque di un’alternativa che vale la pena prendere in considerazione, ma bisogna anche prestare attenzione perché il rischio di trovarsi coinvolti in una truffa non deve mai essere sottovalutato. Vediamo allora insieme come funzionano le assicurazioni online e in che modo trovare quella giusta senza correre alcun rischio.

 

Come funziona l’assicurazione online? Le assicurazioni online non presentano grandissime differenze rispetto a quelle tradizionali: parliamo infatti di prodotti che offrono le medesime coperture e che dunque si possono considerare validi tanto quanto quelli classici. L’unica particolarità di queste polizze è che si gestiscono interamente attraverso i canali digitali: dalla stipula del contratto alla segnalazione dei sinistri, tutto avviene online. Il cliente accede alla propria area riservata sul sito web dell’assicurazione oppure mediante un’apposita applicazione mobile: non ha dunque la possibilità di parlare faccia a faccia con un agente assicurativo o di andare personalmente presso una sede fisica. Trovare una assicurazione online al giorno d’oggi è davvero semplice, ma vediamo come difendersi dal rischio di truffa e come scegliere la migliore.

 

Assicurazione online: come difendersi dalle truffe. Come abbiamo accennato, l’unico rischio che si corre quando si sceglie di stipulare un’assicurazione online è quello di incappare in qualche truffa. Fortunatamente però basta prestare un po’ di attenzione e sapere come comportarsi per evitare qualsiasi pericolo. È fondamentale, prima di tutto, verificare che il sito web della compagnia online non sia un falso portale e per farlo basta mettere in atto alcuni semplici accorgimenti. Conviene diffidare, ad esempio, dai siti web privi di riferimenti e dati ufficiali sulla compagnia così come quelli che tra i contatti presentano esclusivamente un numero di cellulare. Per essere però certi al 100% di non correre rischi basta andare sul portale dell’IVASS (Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni). Al suo interno è possibile trovare l’elenco delle compagnie online autorizzate e dunque regolari.

 

Come trovare l’assicurazione online migliore. Adesso che abbiamo visto come mettersi al riparo dal rischio di truffe, non rimane che capire in quale modo trovare l’assicurazione online più economica e vantaggiosa per le proprie esigenze. La cosa migliore da fare in tal senso è utilizzare un comparatore online, ossia un sito all’interno del quale è possibile confrontare tutte le offerte delle varie compagnie. Questi portali sono gratuiti ed offrono un servizio decisamente comodo, in quanto permettono di evitare inutili perdite di tempo e di avere una panoramica generale delle soluzioni più interessanti. Naturalmente, per capire quale sia l’assicurazione online migliore non ci si deve fermare solamente al premio: non è detto infatti che la polizza più economica sia anche quella più conveniente.

 

È importante valutare diversi dettagli, come le garanzie aggiuntive che sono incluse o meno nel pacchetto, i massimali e le franchigie previste per ogni copertura e via dicendo. Questi sono tutti elementi che fanno la differenza e che non ci si può permettere di sottovalutare. In generale, bisogna ricordare che più i massimali sono alti e le franchigie basse e migliore è la copertura offerta.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 28 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
29 giugno - 20:24
David Dallago ha chiesto di essere ascoltato dalla Pm e questo potrebbe avvenire già entro questa settimana. Nei giorni scorsi, intanto, sono [...]
Cronaca
29 giugno - 20:08
Provincia e Apss intervengono sulla questione dopo i danneggiamenti di questa notte in Piazza Dante: “Il soggetto era già conosciuto e Apss era [...]
Cronaca
29 giugno - 20:24
La protesta si è svolta oggi (29 giugno) sotto il palazzo della Regione. A prendere parte diverse associazioni: "Simili episodi non devono mai [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato